LA NEVE CADE SUI CEDRI

SNOW FALLING ON CEDARS

USA - 1999
LA NEVE CADE SUI CEDRI
Negli anni cinquanta, Carl, un pescatore di una zona nei dintorni di Washington, viene trovato morto, impigliato in una delle sue reti, apparentemente per un incidente, ma ha una grossa ferita al capo che fa pensare ad un omicidio. L'odio per i giapponesi da parte degli americani è ancora fresco e la comunità giapponese locale "fornisce" un sospetto, Kazuo, un pescatore che aveva avuto contrasti con la famiglia di Carl. Ishmael, giornalista del giornale locale, potrebbe avere le prove per scagionare Kazuo, ma l'amore mai sopito per Hatsue, sua amante quando erano più giovani ed ora moglie proprio di Kazuo, rende le cose complicate...

TRAMA LUNGA
Stato di Washington, comunità di San Piedro, anno 1950. Kazuo Miyamoto, giapponese residente negli USA, è sul banco degli imputati, accusato dell'assassinio di Carl, un pescatore bianco. Ad assistere allo svolgimento del processo c'è il giovane Ishmael Chambers, giornalista e figlio del proprietario del giornale locale. Ishmael è stato fidanzato con Hatsue, la ragazza di origini giapponesi ora moglie dell'accusato. Le vicende che hanno portato a quel momento sono ricostruite in flashback: il ritrovamento del cadavere, l'incontro tra Ishmael e Hatsue da piccoli. Viene interrogata la madre di Carl: il padre di Kazuo lavorava nella loro proprietà e gli erano stati regalati sette acri di terreno. Testimonia poi la vedova di Carl, e quindi l'avvocato difensore Nels Gudmundsson chiama Hatsue, che racconta i fatti e ribadisce l'estraneità del marito. Dopo che anche l'imputato è stato interrogato, l'avvocato difensore pronuncia l'arringa. Intanto gli avvenimenti vengono ricostruiti con maggiori elementi a disposizione. Si verifica allora che Carl, che era salito sulla lanterna della barca per liberarla dalle corde, era caduto e colpito in modo irreversibile. La giuria parla quindi di incidente. Kazuo è assolto. Hatsue abbraccia Ishmael, che si allontana nella notte innevata.
  • Durata: 126'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO
  • Tratto da: TRATTO DAL ROMANZO DI DAVID GUTERSON
  • Produzione: UNIVERSAL PICTURES
  • Distribuzione: FILMAURO

NOTE

- CANDIDATO ALL'OSCAR 2000 PER LA MIGLIORE FOTOGRAFIA.

CRITICA

"Dopo sette candidature all'Oscar di solito i registi anglosassoni finiscono a Hollywood. E per dimostrarsi bravi talvolta strafanno. Succede a Scott Hicks, l'australiano di 'Shine', che in 'La neve cade sui cedri' allestisce un soffocante labirinto di piste narrative. Un concentrato di retorica e bellurie che più 'arty' non si può. Altro che ascesi Zen: per molti occidentali il Sol Levante continua a voler dire merletto, decorazione, esteriorità". (Fabio Ferzetti, Il Messaggero, 21 aprile 2000).
"Che brutto titolo - poetizzante e fuorviante - è 'La neve cade sui cedri': anche se alla base del film c'è l'omonimo romanzo di David Guterson tradotto in trenta lingue e venduto in quattro milioni di copie, i distributori italiani per una volta avrebbero fatto bene a cambiarlo. Forse non è il nuovo capolavoro del regista di 'Shine', però il film di Scott Hicks è denso ed emozionante, a suo modo un'opera d'autore: per come mischia intreccio giallo e sdegno morale, ritratto corale e destini individuali, respiro hollywoodiano e montaggio all'europea". (Michele Anselmi, l'Unità, 16 aprile 2000)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy