LA GANG DEL PARIGINO PIERROT LE FOU

LE GANG

FRANCIA, ITALIA - 1977
LA GANG DEL PARIGINO PIERROT LE FOU
Robert, detto Pierrot, è un orfano che, fuggito dal riformatorio a 13 anni, è stato allevato come figlio da Felicia e da Léon, un boss ridotto a paralitico dagli avversari che l'hanno gettato dal terzo piano di uno stabile. Ormai giovanotto, nel 1945, mentre l'economia è un disastro e la polizia stessa fatica a riorganizzarsi, Pierrot raccoglie attorno a sé un drappello di amici: Jo, Raymond il meccanino, Manu l'elegante, Lucien il Mammut, il vecchio Cornelius e sua moglie Hélène basisti. Nel frattempo conosce Marinette, cameriera al Tango Bar, e ne fa la propria donna. In un giorno solo la banda, che dalla stampa verrà chiamata «la Gang del Parigino», compie ben tre rapine a Soissons. La caratteristica delle imprese degli allegri banditi è la sorpresa e una certa singolarità. Un giorno l'intera gang - ad eccezione di Pierrot e Raymond - viene stretta d'assedio nella locanda di Cornelius; ma Robert salva gli amici con uno stratagemma. Deciso ad acquistare un monile per Marinette, Pierrot entra in una gioielleria; si lascia prendere al gusto della rapina e viene colpito a morte dalla proprietaria.
  • Durata: 100'
  • Colore: C
  • Genere: NOIR
  • Specifiche tecniche: PANORAMICA TECHNICOLOR
  • Tratto da: ROM. DI ROGER BORNICHE "LE GANG"
  • Produzione: ALAIN DELON
  • Distribuzione: TITANUS - CREAZIONI HOME VIDEO, MONDADORI VIDEO
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy