LA CANZONE RUBATA

ITALIA - 1941
LA CANZONE RUBATA
Una ragazza, che vive con due sue amiche cercando alla meglio di sbarcare il lunario, poiché sa comporre musica, si presenta audacemente ad un editore proponendo la vendita di una sua canzonetta. Ma, per un fortuito incidente, la musica della ragazza viene scambiata con il valzer di un celebre, maestro; ed è senz'altro acquistata. Il maestro, quando si accorge dell'indelicatezza compiuta dalla fanciulla, finge di non saper nulla e, anzi, sostituisce addirittura con musica propria quella che la ragazza ha composto per una "rivista", destinata, altrimenti, ad un fiasco solenne. La vicenda si conclude con un accordo nuziale tra i due concorrenti.
  • Durata: 85'
  • Produzione: GIULIO MANENTI PER LA MANENTI FILM
  • Distribuzione: MANENTI FILM

NOTE

IL FILM E' STATO GIRATO A CINECITTA' E, PRIMA DEL TITOLO DEFINITIVO, ERA STATO PREANNUNCIATO COME "IL VALZER DELLA FELICITA'".
DIRETTORE DI PRODUZIONE: FABIO FRANCHINI
AIUTO REGISTA: RAFFAELE DE LAGO

CRITICA

"Buono ci è sembrato questo ultimo lavoro di Neufeld e (....) il film che ne risulta è vivo, scorrevole e ricco di una comicità basata oltre che sulle personali interpretazioni, anche sulle situazioni che si determinano. Una ottima distribuzione ed una veramente intelligente partecipazione di tutti gli attori ai vari ruoli hanno facilitato la buona riuscita di questo film (...)". (G.Isani, "Cinema", n. 123, 10/8/1941)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy