GIOCO PERICOLOSO

ITALIA - 1942
GIOCO PERICOLOSO
Un marito geloso uccide il presunto amante della moglie che gli è, invece, fedele. Al processo, per salvare il marito, essa dichiara la sua - inesistente - infedeltà, e il marito viene assolto. Pure amando la moglie, egli la disprezza e la ripudia come adultera, ma preferisce questo tormento all'idea di aver ucciso un innocente. L'equivoco è tragico per entrambi, che restano travolti oltre che dai fatti, dalle complicazioni psicologiche. Ma la moglie dell'ucciso confessa di aver provocato lei stessa la tragedia mediante lettere anonime scritte per gelosia e per riacquistare la pace con la morte del marito. Questa confessione chiarisce il grave malinteso dei due coniugi che, amandosi ancora e sempre, si riuniscono in pace.
  • Durata: 85'
  • Colore: B/N
  • Genere: DRAMMATICO
  • Tratto da: DALLA COMMEDIA OMONIMA DI LASZLO FODOR E ANDREAS HINDJ
  • Produzione: CINES-JUVENTUS FILM
  • Distribuzione: E.N.I.C.

NOTE

- SCENEGGIATORE NON ACCREDITATO: GIACOMO DE BENEDETTI.

CRITICA

"[...] Il regista Malasomma ha reso con intensità e vigore le varie fasi della drammatica vicenda, chiarificando attentamente gli stati d'animo abbastanza complessi e tesi dei protagonisti. Elsa Merlini, già acclamata interprete degli stessi casi sulla scena, ha mantenuto il personaggio in un'atmosfera di appassionante vibrazione drammatica ricca di sottili notazioni e di rilievo umano e comunicativa. [...]". (Vice, "Il Messaggero", 25/9/1942).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy