Barriera a Settentrione

ITALIA - 1949
Al confine italo-francese ha luogo uno scontro tra contrabbandieri di cocaina e finanzieri: alcuni di questi vengono uccisi. Il comando competente manda due ufficiali travestiti, un maggiore ed un tenente, nel paesetto, in cui si suppone che i contrabbandieri abbiano il loro quartier generale. I due ufficiali si fingono contrabbandieri d'orologi, riescono a prender contatto con autentici contrabbandieri di cocaina e scoprono in breve la fila del losco traffico che fa capo ad un industriale di Milano. Tempestivamente avvertito dal tenente, il comando manda una squadra di finanzieri ad attaccare i contrabbandieri convenuti in un luogo remoto sui monti. Ha luogo un vivace scontro, durante il quale il tenente, per difendere il maggiore, esposto a grave pericolo, sacrifica la sua vita. Dei contrabbandieri, alcuni vengono uccisi, gli altri arrestati.

CAST

NOTE

- DIR. DI PRODUZIONE: PIERO COCCO

- OPERATORE: ERNST ELSIGAN

- CONS. MILITARE: TEN. COL. VITTORIO MONTANARI.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy