Alla mia cara mamma nel giorno del suo compleanno

ITALIA - 1974
Per quanto abbia trentadue anni, Fernando è trattato dalla madre, la contessa Mafalda, come un bambino decenne: gli fa il bagno, lo veste da marinaretto, lo sgrida se non mangia. Timido col sesso opposto, Didino - così che lo chiama l'opprimente genitrice - si rifugia nelle sue manie: bambole gonfiabili fatte venire dalla Danimarca, riviste pornografiche, fotografie da voyeur. Un giorno, morta la vecchia cameriera,le subentra Angela, giovane e procace anche se zoppa. Didino ne è affascinato: la fotografa di nascosto, le regala soldi, persino un diamante sottratto alla madre. Angela ricambia le sue attenzioni e lo "sblocca": una sera, i due si amano sotto gli occhi della madre. La contessa scaccia la servetta, ma Didino ne è ormai innamorato e la vuole sposare. La madre finge di cedergli, ma durante l'ultimo "bagnetto" lo affoga.
  • Durata: 105'
  • Colore: C
  • Genere: GROTTESCO
  • Specifiche tecniche: PANORAMICA EASTMANCOLOR
  • Tratto da: "Nel giorno dell'onomastico della mamma" di Rafael Azcona e Luis Berlanga
  • Produzione: RUSCONI
  • Distribuzione: CIC - DELTAVIDEO
  • Vietato 14
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy