Elisabetta Cavallotti

BOLOGNA (ITALIA)
 

BIOGRAFIA

Attrice. Discendente di Felice Cavallotti. Debutta nel 1982 in teatro, in "La patente" di Luigi Pirandello, e poi fa cinema e televisione, ma è nel 1995 con la soap opera "In nome della famiglia" che raggiunge una certa notorietà. Nel 1999 è la protagonista del film di Davide Ferrario "Guardami", ispirato alla vicenda di Moana Pozzi e nel 2002 è coprotagonista di "Dazeroadieci" di Luciano Ligabue. Ha una figlia, Veronica, con Luigi Di Fiore.

FILMOGRAFIA

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy