DENTE PER DENTE

ITALIA - 1942
L'imperatore designa a reggere le sorti di un Ducato un giovane versato più nel culto delle discipline classiche che non nelle arti di governo. Egli si decide ad intraprendere un lungo viaggio ed affida temporaneamente le sorti del governo a un suo cugino. Questi, che apparentemente è un rigido ed intransigente paladino della legge duramente applicata contro chiunque possa violarla, scende a mercanteggiare con una fanciulla, amata dal Duca, la libertà di un fratello di lei condannato a morte per congiura, contro la rinunzia alla propria onestà. Naturalmente tutto si scopre, il Duca riprenderà il potere ed il disonesto cugino avrà la punizione che merita.

CAST

NOTE

DIERTTORE DI PRODUZIONE: YORICK GENTILE

CRITICA

"Il film piglia lo spunto, addirittura, da una delle più discusse commedie di Shakespeare (...) ma il regista Elter non si è davvero mostrato all'altezza del soggetto e tanto meno, della commedia, la quale è deliziosamente carica di popolaresca superstizione, di spiritualismo biblico, di decisa ed argutissima ironia (...). Ad ogni modo il film si può guardare lo stesso senza fastidio o dispetto. Basta il punto di partenza". (F.Sarzani, "Il Giornale d' Italia", 16/7/1943).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy