Weekend al cinema

Da sala (parto) a sala (cinema): ecco Juno. Italia: Non pensarci. Poi il Calcetto e La zona
4 Aprile 2008
Weekend al cinema

JUNO
genere: commedia, drammatico
di Jason Reitman con Ellen Page, Jennifer Garner
distrib. Fox

16enne, disincantata, lingua fulminante, incinta. Si chiama Juno ed è l’adolescente più chiacchierata del momento. Arriva in sala il film vincitore della seconda edizione della Festa di Roma. La critica politica si è divisa tra ermeneutica pro-life e non. La critica cinematografica si è limitata a cantarne le virtù da commedia. Il pubblico si diverta e basta. Con tre rivelazioni: la protagonista Ellen Page, il regista Jason Reitman e la sceneggiatrice. Diablo Cody, già chiamata da Spielberg…

AMORE, BUGIE E CALCETTO
genere: commedia
di Luca Lucini con Claudio Bisio, Claudia Pandolfi
distrib. Warner Bros

Ogni settimana al solito posto. Non si scappa. Per Vittorio, Lele, Adam, Piero e Filippo l’appuntamento fisso è sul campo. Di calcetto. Bravi ad andare in gol sul terreno di gioco, meno nella vita…Dopo L’uomo perfetto, la partita imperfetta di Lucini si gioca nel privato. Con le donne che stanno in tribuna, a guardare. Tra i convocati: Claudio Bisio e Giuseppe Battiston. In panchina Claudia Pandolfi.

LA ZONA
genere: drammatico
di Rodrigo Plà con Daniel Giménez Cacho, Maribel Verdú
distrib. Sacher

La Zona è un quartiere per ricchi nella parte alta di Citta del Messico. Recintato, sorvegliato da telecamere a circuito chiuso, protetto da guardie private. Una notte, tre ragazzi di borgata vi s’introducono per compiere una rapina. Che finisce nel sangue suscitando l’ira dei suoi abitanti, pronti a impugnare le pistole e ad improvvisarsi giustizieri. Opera prima dell’uruguayano Rodrigo Plà, premiato a Venezia col Premio De Laurentis. Guerra di classe e corruzione il leitmotiv di un racconto durissimo, ma non disperato…

NON PENSARCI
genere: commedia
di Gianni Zanasi con Valerio Mastandrea, Anita Caprioli
distrib. 01 Distribution


Rimini, ai giorni nostri. La famiglia Nardini è in subbuglio per il ritorno di Stefano, il secondogenito, scapestrato e ribelle, che ha lasciato casa e azienda di famiglia per andare a Roma nella speranza di far fortuna come chitarrista punk-rock. 36 anni, single e disincantato, il suo reinserimento familiare sarà meno facile del previsto. Divertente e surreale commedia diretta da Gianni Zanasi, con Valerio Mastrandrea. Premiato alle Giornate degli Autori di Venezia.

GONE BABY GONE
genere: drammatico
di Ben Affleck con Casey Affleck, Morgan Freeman
distrib. Walt Disney Studios Motion Pictures

Patrick Kenzie e Angela Gennaro sono due detective chiamati ad investigare sulla scomparsa della piccola Amanda McCready, una bimba di quattro anni che vive nel disagiato quartiere di Dorchester, a Boston, abitato prevalentemente da malviventi e spacciatori. Per risolvere il caso, i due rischieranno la vita, metteranno a dura prova la loro relazione e faranno i conti con un grave dilemma morale. Esordio alla regia per Ben Affleck. Col fratello Casey, Morgan Freeman e Michelle Monaghan.

THE EYE
genere: horror
di David Moreau, Xavier Palud con Jessica Alba, Parker Posey
distrib. Mediafilm

Los Angeles. Rimasta cieca da bambina Sydney Wells è diventata una celebre violoncellista. Potrà riacquistare la vista, ma prima dovrà sottoporsi ad un doppio trapianto di cornea. Intervento riuscito. Ma durante la convalescenza, la ragazza comincia ad essere perseguitata da strane e spaventose immagini.Remake americano del film dei fratelli Pang. Dirigono David Moreau e Xavier Palud. Protagonista Jessica Alba.

ALL’AMORE ASSENTE
genere: giallo, drammatico
di Andrea Adriatico con Massimo Poggio, Francesca D’Aloja
distrib. Vitagraph

Andres Carrera, “ghost writer” del politico Massimo Arati, è svanito nel nulla. Iniziando ad indagare sulla sua scomparsa, un investigatore senza nome s’appropria della vita dell’uomo: si stabilisce a casa sua, si fa assumere dall’agenzia di comunicazione dove lavorava, conosce la moglie Iris e l’amico Edoardo, la madre malata e il padre stralunato, convinto che il figlio sia stato rapito dagli alieni. Regia di Andrea Adriatico. Con Massimo Poggio e Francesca D’Aloja.

NEXT
genere: fantascienza, thriller
di Lee Tamahori con Nicolas Cage, Julianne Moore
distrib. Medusa

Cris Johnson ha il dono della preveggenza. Stanco dei continui controlli e delle visite mediche commissionate dal governo, l’uomo decide di trasferirsi a Las Vegas dove, dietro falso nome, si mantiene improvvisandosi mago e giocatore d’azzardo. Sulle sue tracce si mette però l’agente del governo Callie Ferris, decisa a sventare un pericoloso attacco terroristico. Tratto da “The Golden Man” di Philip K. Dick. Con Nicolas Cage e Jiulianne Moore. Dirige il neozelandese Lee Tamahori, che aveva folgorato tutti con l’opera prima Once Were Warriors.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy