Sleepless a Lecce

"Un dramedy in stile Meg Ryan", dice Maddalena De Panfilis. Con Francesco Venditti, al Festival del Cinema Europeo
14 Aprile 2010
Sleepless a Lecce

Al Festival del Cinema Europeo di Lecce l’opera prima Sleepless di Maddalena De Panfilis, già sceneggiatrice per il teatro e la televisione (soprattutto fiction). “Ho fatto il Dams, poi la scrittura è diventato il mio lavoro”, dice la De Panfilis: “Volevo fare la regista e girare qualcosa di mio, avevo paura perché fare un film è molto difficile, ma alla fine ce l’ho fatta!”
Girato in sette settimane, costato meno di un milione e mezzo di euro, Sleepless è ambientato a Roma nel quartiere di San Lorenzo: “Appartiene al genere dramedy o serious comedy, è moderno nel modo di raccontare, ma nel modo di comunicare è più vicino alla vecchia commedia all’italiana o ai film di Meg Ryan”, dice la regista.
Dieci personaggi che nell’arco di 24 ore interagiscono creando situazioni inaspettate che cambieranno la loro vita. Tra questi, Valentina Cervi, Violante Placido e Francesco Venditti, figlio del noto cantante, nel ruolo di un ragazzo della Roma bene che si gioca la fidanzata al poker.
Alla ricerca di una distribuzione, intanto Sleepless è sbarcato a Lecce: “Il produttore è anche un distributore. Lo aveva venduto a Mediaset, ma dato che non era un film destinato alla televisione lo sto promuovendo nei festival nell’attesa che possa uscire al cinema”, dice la regista, ora impegnata a scrivere il film Vicino al mare, su una feroce guerra tra condomini, una specie di guerra tra ricchi e poveri.
Viceversa, Francesco Venditti sta girando la miniserie Roma nuda di Giuseppe Ferrara, in cui reciterà a fianco di Tomas Milian, Franco Califano e Anna Falchi.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy