Razzie 2021, le nomination

Il peggio del cinema dell'annata secondo lo storico riconoscimento americano: in gara Dolittle, 365 giorni e Music. Consegna dei premi il 24 aprile, un giorno prima degli Oscar
12 Marzo 2021
In evidenza, Premi
Razzie 2021, le nomination

Annunciate le nomination per i Golden Raspberrys, comunemente conosciuti come Razzies, dedicati ai peggiori film della stagione.

La cerimonia di premiazione si terrà il 24 aprile, come tradizione vuole un giorno prima della consegna degli Oscar.

Peggior Film

365 giorni – Un remake polacco di Cinquanta sfumature di grigio che non solo ha ottenuto un raro 0% di valutazione a RT, ma è stato anche trovato così sessualmente offensivo che 95.000 persone hanno firmato una petizione per rimuoverlo da Netflix…
Absolute Proof – Questo “documentario”, finanziato e interpretato da “The My Pillow Guy” Mike Lindell, pretende di “dimostrare” la fandonia dell'”irregolarità del voto” che ha portato al “furto” delle elezioni presidenziali del 2020.
Dolittle – L’ultimo tonfo al botteghino di un film a grande budget prima del Lockdown, Dolittle è un ennesimo remake totalmente infedele del classico libro su un uomo con il dono di parlare con gli animali.
Fantasy Island – Questo stravagante remake prende la vecchia serie TV (“De plane! De plane!”) e la incrocia con Twilight Zone per una “reimmaginazione” oscura e decisamente torbida che quasi nessuno ha gradito.
Music – Una “commedia musicale” mal guidata su un adolescente autistico che “impara a conoscere la vita” sotto la guida del suo nuovo tutore, ha una valutazione negativa del 90% su RT ed è odiato dagli autistici ovunque.

Peggior attore

Robert Downey Jr. – Dolittle
Mike Lindell – Absolute Proof
Michele Morrone – 365 giorni
Adam Sandler – Hubie Halloween
David Spade – La Missy sbagliata

Peggior attrice

Anne Hathaway – Il suo ultimo desiderio e Le streghe
Katie Holmes – The Boy – La maledizione di Brahms e The Secret – La forza di sognare
Kate Hudson – Music
Lauren Lapkus – La Missy sbagliata
Anna-Maria Sieklucka – 365 giorni

Peggior attrice non protagonista

Glenn Close – Elegia americana
Lucy Hale – Fantasy Island
Maggie Q – Fantasy Island
Kristen Wiig – Wonder Woman 1984
Maddie Ziegler – Music

Peggior attore non protagonista

Chevy Chase – The Very Excellent Mr. Dundee
Rudy Giuliani – Borat – Seguito di film cinema
Shia LeBeouf – The Tax Collector
Arnold Schwarzeneggar – Iron Mask
Bruce Willis – Breach, Hard Kill e Survive the Night

Peggior coppia

Maria Bakalova & Rudy Giuliani – Borat – Seguito di film cinema
Robert Downey Jr. & il suo accento gallese assolutamente non convincente – Dolittle
Harrison Ford & quel cane in CGI dall’aspetto totalmente falso – Il richiamo della foresta
Lauren Lapkus & David Spade – The Wrong Missy
Adam Sandler & la sua stridente voce da sempliciotto – Hubie Halloween

Peggior regista

Charles Band – tutti i tre film di Barbie & Kendra
Barbara Bialowas & Tomasz Mandes – 365 giorni
Stephen Gaghan – Dolittle
Ron Howard – Elegia americana
Sia – Music

Peggior sceneggiatura

365 giorni
tutti i tre film di Barbie & Kendra
Dolittle
Elegia americana
Fantasy Island

Peggior Remake, Rip-off o Sequel

365 giorni (Remake/Rip-Off polacco di Cinquanta sfumature di grigio)
Dolittle (Remake)
Fantasy Island (Remake/Re-Imagining)
Hubie Halloween (Remake/Rip-Off di Ernest Scared Stupid)
Wonder Woman 1984 (Sequel)

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy