Grolla d’Oro natalizia

Il successo al botteghino premia Christmas in Love. Riconoscimenti anche per Pieraccioni e Castellitto
14 Marzo 2005
Grolla d’Oro natalizia

Con un incasso di poco inferiore ai 18 milioni di euro, Christmas in Love di Neri Parenti vince la Grolla d’Oro per il film italiano di maggior successo nelle sale. Il premio è stato assegnato a Saint-Vincent nel corso della 51ª edizione della manifestazione, quest’anno rinnovata completamente nella formula e affidata alla direzione di Beppe Attene. In linea con la storica natura dei riconoscimenti, quali indicatori dello stato di salute del cinema italiano, delle sue potenzialità industriali e della sua capacità di rinnovamento, sono stati premiati i film che hanno ottenuto maggior successo ai botteghini italiani (da qui il premio al cine-panettone prodotto da De Laurentiis), in home video e che si sono mostrati in grado di raggiungere e penetrare i mercati esteri, oltre che reperire nuove risorse attraverso la pubblicità e rinnovare il linguaggio cinematografico. La Grolla d’Oro per il film che ha venduto più cassette e dvd è andata a Il paradiso all’improvviso di Leonardo Pieraccioni, che si è aggiudicato anche il premio per l’opera più acquistata dalle pay tv, mentre il riconoscimento per il film più noleggiato è stato consegnato a Che ne sarà di noi di Giovanni Veronesi. Premiati invece per i loro successi fuori dai confini nazionali Non ti muovere di Sergio Castellitto (Grolla d’Oro per il film italiano più venduto all’estero), La meglio gioventù di Marco Tullio Giordana (Grolla d’Oro per il film italiano più visto in un Paese straniero) e Private di Saverio Costanzo ex aequo con Vento di terra di Vincenzo Marra (entrambi vincitori della Grolla d’Oro per il film italiano più presente nei festival stranieri). Il riconoscimento per l’innovazione è andato a Dopo mezzanotte di Davide Ferrario e a La spettatrice di Paolo Franchi. Nel corso della cerimonia, condotta da Syusy Blady e Patrizio Roversi, è stata consegnata la Grolla d’Oro alla carriera a Claude Lelouch che ha presentato in anteprima Men and Women. Il cinema d’Oltralpe è stato protagonista anche con i premi asseganti a Confidenze troppo intime, Grolla d’Oro per il film francese con il maggior numero di spettatori nelle sale italiane, e I fiumi di porpora 2 di Olivier Dahan, il più noleggiato in cassetta e dvd.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy