Ben Affleck saluta The Stand

Per Batman, l'attore costretto a rinunciare alla regia del film tratto da Stephen King. Il timone passa a Scott Cooper (Crazy Heart)
26 Agosto 2013
Ben Affleck saluta The Stand

L’elezione di Ben Affleck al ruolo di nuovo uomo pipistrello del cinema ha provocato, com’era prevedibile, una reazione a catena anche su altri progetti direttamente o indirettamente collegati al personaggio e al suo interprete. La prima è che il regista e attore sarà diretto da Zack Snyder nel sequel di Man of Steel, che prevedeva già un rendez-vous tra i due supereori più famosi dell’universo Dc Comics, Superman e Batman. La seconda è che Ben Affleck dovrà rinunciare alla regia di un suo film, The Stand, dal romanzo post-apocalittico di Stephen King. Il timone, come riporta Variety, passerà al collega Scott Cooper, noto per aver diretto Crazy Heart, film grazie al quale Jeff Bridges ha vinto il suo primo Oscar in carriera. Affleck invece dovrebbe mantenere la regia del gangster-movie, Live by Night, tratto da un romanzo di Dennis Lehane (autore tra gli altri di Mystic River e Shutter island, entrambi adattati per il cinema).
Per quanto riguarda Cooper, c’è una curiosità: il regista ha da poco finito di girare Out of the Furnace. Indovinate chi è l’attore protagonista? Proprio Christian Bale, l’ex cavaliere oscuro.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy