Addio riccioli d’oro!

E' morta all'età di 85 anni Shirley Temple, bambina prodigio di Hollywood. Spopolò negli anni '30, entrando piccolissima nell'Olimpo delle star
11 Febbraio 2014
Addio riccioli d’oro!

Shirley Temple, l’enfant prodige che incantò la Hollywood degli anni ’30, è morta all’età di 85 anni. L’attrice si è spenta per cause naturali nella sua casa di Woodside in California. “Le rendiamo omaggio per una vita di notevoli successi come attrice, come diplomatica e come nostra amata madre, nonna e bisnonna” ha dichiarato la famiglia in un comunicato pubblicato dalla Bbc, che per prima ha diffuso la notizia del decesso.
Shirley Jane Temple nasce a Santa Monica il 23 aprile 1928, Shirley Temple intraprende il suo percorso al cinema prestissimo: sua madre la porta ad un provino cinematografico all’età di tre anni e Shirley viene scelta dal regista Charles Lamont per il cortometraggio What’s to Do?.
La bambina prodigio, a 5 anni sa già recitare, cantare e ballare, conquista Hollywood ed ottiene una scrittura con la 20th Century Fox. I suoi occhi chiari, la sua ingenuità, i riccioli biondi (la soprannomineranno “Riccioli d’oro” dopo aver recitato nell’omonimo film di Irving Cummings del 1935) catturano il grande pubblico e in breve tempo Shirley entra nell’Olimpo delle grandi stelle hollywoodiane.
Tra il 1936 e il 1938 i suoi film sono campioni d’incasso – Shirley Aviatrice (1936), Zoccoletti olandesi (1937), Rondine senza nido (1938), La piccola principessa (1939) – e il suo viso viene usato per propagandare ogni tipo di gadget: bambole, dischi, tazze, cappelli e vestiti. Si racconta che sua madre, prima di ogni ciak, le acconciasse i capelli con 56 riccioli perfetti. Nel 1939 viene richiesta dalla MGM per il ruolo di Dorothy ne Il mago di Oz per la regia di Victor Fleming, ma la Fox rifiuta di cedere l’attrice alla casa di produzione rivale e al suo posto viene ingaggiata Judy Garland. Nello stesso anno la sua popolarità comincia a diminuire, ma rimane un’icona indimenticabile del cinema, tanto è vero che le attrici Shirley Jones e MacLaine hanno scelto il loro pseudonimo in suo onore.
Il 19 settembre 1945 sposa John Agar, anche lui attore, dal quale nel 1948 ha una figlia, Linda Susan. Il loro matrimonio però non dura a lungo e nel 1950 i due divorziano, anche perché Shirley intanto ha conosciuto l’uomo d’affari Charles Black che al loro primo incontro ammette di non aver mai visto un suo film. La coppia, che si sposa il 16 dicembre 1950, rimarrà unita fino al 4 agosto 2005, giorno della morte di lui. Nel 1952 nasce suo figlio Charlie Jr. e nel 1954 Lori Alden che con lo pseudonimo di ‘Lorax’ suona il basso con il complesso rock ‘The Melvins’.
Dagli anni Settanta Shirley si è dedicata all’attività politica diventando ambasciatrice degli Usa presso l’ONU e poi in Ghana e in Cecoslovacchia. Negli anni Novanta, ammalatasi di tumore, si è sottoposta a una mastectomia ed ha iniziato una campagna per sensibilizzare l’opinione pubblica e aiutare le donne a seguire il suo esempio senza paura.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy