Addio a Marilyn Burns

L'attrice divenuta famosa grazie a Non aprite quella porta (1974) è stata trovata morta nel suo appartamento di Houston. Aveva 65 anni
6 Agosto 2014
Addio a Marilyn Burns

La donna che è sopravvissuta a Leatherface è morta. Il corpo di Marilyn Burns, attrice divenuta celebre grazie all’horror cult Non aprite quella porta (1974), è stato trovato senza vita nel suo appartamento di Houston. Aveva 65 anni. Al momento sono ignote le cause del decesso.
Dopo l’exploit nel film di Tobe Hooper (divenuto celebre il suo urlo), la carriera della Burns si è divisa tra televisione (ha lavorato nella miniserie CBS del ’76 Helter Skelter) e film di serie B: nel ’77 aveva ritrovato Tobe Hooper in Quel motel vicino alla palude, mentre negli anni ’80 si annoverano un paio di partecipazioni senza infamia e senza lode in Kiss Daddy Goodbye (al fianco del cantante Fabian) e Future-Kill.
La Burns ha avuto un cameo in Non aprite quella porta 4, mentre di recente aveva lavorato nell’indie-horror Sacrament (2014) e nel drama In a Madman’s World, attualmente in post-produzione.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy