A caccia di vampiri

Le giovani star di Twilight sbarcano in Italia: convention partenopea organizzata da Fantasy Events
20 Giugno 2011
A caccia di vampiri
Charlie Bewley e la t-shirt regalata dai fanFoto Fantasy Events

Gli appostamenti notturni fuori dall’hotel delle star hanno i giorni contati. Ormai è roba da stalker: i veri fan hanno trovato un modo più diretto e divertente di conoscere le celebrity, ossia le convention. Vanno di moda da tempo in America e ora stanno prendendo piede anche in Italia: Summit Entertainment ne ha appena ufficializzata una, la “Twi Ita Con 2” di Napoli, organizzata dall’associazione culturale Fantasy Events (www.fantasyevents.it). Tre attori di Twilight hanno fatto rotta sulla Penisola: le new entry dell’ultimo capitolo Guri Weinberg (Stefan, succhiasangue rumeno), Bill Tangradi (il nomade Randall) e il già noto Charlie Bewley (Dimitri, alla sua terza apparizione). Durante il weekend partenopeo hanno firmato autografi e foto, ovviamente, ma anche pranzato e ballato con le fan (arrivate anche dalla Russia).
Le hanno persino “paparazzate” sul red carpet: abbandonando il ruolo di creature della notte, si sono calati nei panni dei fotografi per mettere loro, le twilighters, al centro dell’attenzione. Chiacchierate fino a notte fonda, giri turistici in costiera e anche una charity breakfast per festeggiare un incontro che si è già trasformato in “amicizia” sui profili Facebook e Twitter. Non stupisce che Charlie Bewley abbia tenuto lezioni di recitazione durante la convention e poi abbia letto alcuni brani del proprio diario privato sul set a Montepulciano (durante le riprese di New Moon, a cui molti presenti alla convention hanno partecipato come controfigure). Lo scorso anno – durante l’edizione romana dell’evento – il licantropo Alex Meraz (Paul) aveva anche inaugurato il “banchetto dei baci” e omaggiato alcuni presenti di ritratti realizzati sul momento. In giro per la convention si vedono mamme con bambini nei passeggini, nonne che accompagnano le nipotine tredicenni e una laureanda che ha rimandato la sessione di tesi pur di non perdersi l’appuntamento. E un pizzico della magia di Hollywood sembra davvero arrivare fino a noi.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy