Una prostituta al servizio del pubblico ed in regola con le leggi dello Stato

ITALIA, FRANCIA - 1970
Una prostituta al servizio del pubblico ed in regola con le leggi dello Stato
Oslavia, una prostituta madre di due bambini e sposata con un uomo che la sfrutta, abbandona l'ignobile marito e si unisce a Walter, un giovane pugile timido e ingenuo. Continuando a svolgere la sua triste professione, la donna entra in contrasto con una giovane collega che ha preso a frequentare la sua zona di attività. Aggredita e picchiata selvaggiamente dai protettori della collega, Oslavia vede intervenire in suo aiuto Walter, il quale uccide uno degli aggressori. Il giovane viene immediatamente catturato dalla polizia e la stessa Oslavia è costretta a scontare alcuni mesi di carcere. Uscita di prigione, la donna, per provvedere al proprio fabbisogno e a quello dei figli, riprende l'abituale attività. La conoscenza di un maturo italo-francese, che si dichiara disposto a sottrarla al suo mestiere ed a condurla con sé, le fa prospettare l'inizio di una nuova, serena esistenza. Ma allorché apprende che l'uomo è implicato in un vasto giro di tratta delle bianche, ella lo abbandona e ritorna definitivamente alla sua turpe attività.
  • Altri titoli:
    Une prostituée au service du public et en régle avec la loi
  • Durata: 94'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO
  • Specifiche tecniche: PANORAMICA, EASTMANCOLOR
  • Produzione: ITALO ZINGARELLI PER WEST FILM (ROMA), GREENWICH FILM (PARIGI)
  • Distribuzione: DELTA - VIDEOGRAM, NUMBER ONE VIDEO
  • Vietato 18

CRITICA

"Troppo superficiale e pieno di luoghi comuni per proporsi come seria indagine del mondo della prostituzione, il film si limita a presentare uno spettacolo infarcito di volgari slittamenti erotici". ('Segnalazioni Cinematografiche', vol. 71, 1971).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy