UNA DONNA DEL NORD

EEN VROUW VAN HET NOORDEN

ITALIA, OLANDA - 1999
Nel corso dell'estate del 1899 la giovane vedova olandese Emilie parte alla volta dell'Italia per raggiungere Hugo, il giovane assistente del defunto marito, impegnato in uno scavo archeologico. Hugo ed Emilie sono innamorati da sempre e l'uomo spera che ora lei accetti la sua proposta di matrimonio. Nello stesso albergo della donna alloggia anche Aldo, capitano dell'esercito italiano, che rimane colpito dalla bellezza di Emilie. Anche la donna rimane affascinata dai modi cavallereschi e seducenti di Aldo. Fra i due scoppia una passione incontenibile e fatale.
  • Altri titoli:
    A WOMAN OF THE NORTH
  • Durata: 90'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO, SENTIMENTALE
  • Tratto da: TRATTO DAL RACCONTO "SULLA VIA DELLA GIOIA" DI LOUIS COUPERUS
  • Produzione: ENZO PORCELLI PER ALIA FILM E RENE' SEEGERS PER HUNGRY EYE LOWLAND PRODUCTIONS, IN ASSOCIAZIONE CON NPS
  • Distribuzione: SHARADA (2002)
  • Data uscita 18 Ottobre 2002

CRITICA

"Melodramma anemico e soporifero, 'Una donna del Nord', coproduzione italo-olandese del 1999, è il primo film dell'esperta Frans Weisz ad arrivare in Italia. Johanna Ter Steege, bellezza preraffaellita, è molto brava. Il cast italiano non sfigura. Alessandro Haber in testa. Tratto da un racconto di Louis Couperus". (Francesco Alò, 'Il Messaggero', 25 ottobre 2002)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy