Travolti dal destino

Swept Away

ITALIA, GRAN BRETAGNA - 2002
Travolti dal destino
Anthony è un uomo di successo che insieme alla viziatissima moglie Amber decide, con un gruppo di amici, di passare le vacanze su una barca in crociera sul Mediterraneo, fra Grecia e Italia. La vacanza si rivela inferiore alle aspettative di Amber, che si mostra insoddisfatta e insofferente. Le sue ire si riversano soprattutto su un mite pescatore italiano, Giuseppe, accusato di averle puntato gli occhi addosso. Un giorno il gruppo si allontana per visitare delle grotte. Amber, che in un primo momento aveva rifiutato l'invito, decide successivamente di seguire gli amici su una piccola barca guidata da Giuseppe. Improvvisamente, però, il motore si guasta e la barca viene spinta dalla corrente sulla spiaggia di un'isola disabitata. Inizialmente Giuseppe, più abituato di Amber alla vita a contatto con la natura. si prende la sua personale rivincita. Ma col passare del tempo le cose cambiano, e fra Amber ed il pescatore scoppia l'amore.
  • Altri titoli:
    Love, Sex, Drugs & Money
    À la dérive
    Barridos por la marea
    Stürmische Liebe - Swept away
  • Durata: 89'
  • Colore: C
  • Genere: COMMEDIA, ROMANTICO
  • Specifiche tecniche: 35 MM (1:1.85) - DE LUXE
  • Produzione: SKA FILMS, CODI S.P.A.
  • Distribuzione: MEDUSA DISTRIBUZIONE
  • Data uscita 23 Maggio 2003

NOTE

- REMAKE DEL CELEBRE FILM DI LINA WERTMÜLLER "TRAVOLTI DA UN INSOLITO DESTINO NELL'AZZURRO MARE D'AGOSTO" IN CUI GIANCARLO GIANNINI INTERPRETAVA LO STESSO RUOLO DEL FIGLIO ADRIANO.

CRITICA

"Il destino di Madonna è non sfondare come attrice. Così, al suo decimo film da protagonista la popstar delude ancora, anche se diretta dal marito Guy Ritchie. 'Travolti dal destino', squallido remake del film della Wertmüller, la vede ricca, viziata e maltrattata da Adriano Giannini . Il gioco al massacro tra i due è ridicolo e Ritchie ha tagliato dei nudi della consorte perché poco eccitanti. E dire che era un sex symbol. Per riprendersi, ha fatto un cammeo nell'ultimo 007. Pessimo. Travolta dal suo destino, le consigliamo di desistere, desistere, desistere". (Francesco Alò, 'Il Messaggero', 23 maggio 2003)

"Nel remake, Madonna e suo marito Guy Ritchie hanno compiuto una scelta a dir poco misteriosa, che si è risolta in un buco nell'acqua e ha fatto colare a picco il film al box-office. La traccia di satira sociale è sparita; spenta e senza stile la regia. Madonna, che fa recitare il costume da bagno, e Giannini, nella parte del padre, sono i primi a non credere a quello che fanno". (Roberto Nepoti, 'la Repubblica', 24 maggio 2003)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy