SIRENA DEL CONGO

WHITE CARGO

USA - 1942
SIRENA DEL CONGO
Congo. In una concessione dove si produce la gomma, vivono alcuni bianchi: il direttore che funge da residente, uomo irascibile e intollerante; il medico, che vive in quella zona malsana da trent'anni, ed è dedito all'alcoolismo; ed un pastore protestante. Giunge nella concessione un giovane, venuto a sostituire un impiegato, che ritorna in patria. Poco dopo l'arrivo del nuovo impiegato, appare nella concessione una giovane donna, che ne era stata più volte allontanata. E' una creatura selvaggia e corrotta, ambiziosa e senza scrupoli, figlia a quanto pare di egiziani. Con le sue arti adesca ed ammalia il giovane impiegato, il quale malgrado i consigli del medico e del pastore la sposa. Un giorno che il marito è divorato dalla febbre, la donna sostituisce il chinino con un potente veleno, che porterà in fin di vita. Il residente mosso più che altro da un antico e profondo sentimento di gelosia, obbliga la donna a bere il resto del veleno, poi egli lo accoglierà l'impiegato col migliore dei suoi sorrisi.
  • Durata: 90'
  • Colore: B/N
  • Genere: DRAMMATICO
  • Specifiche tecniche: 35 MM
  • Tratto da: OPERA TEATRALE "HELL'S PLAYGROUND" DI LEON GORDON TRATTA DAL ROMANZO OMONIMO DI IDA VERA SIMONTON
  • Produzione: VICTOR SAVILLE PER M.G.M.
  • Distribuzione: ENIC
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy