ROCCO E LE SORELLE

ITALIA - 1961
Risoluto di tentare la fortuna nella metropoli lombarda, Rocco parte dal paesetto natio, in Sicilia, insieme con le quattro sorelle. Ma, il viaggio si interrompe a mezzo. Per causa d'un biglietto di viaggio perduto e d'uno spiacevole equivoco (il siciliano, nonostante le proteste, viene scambiato per un attentatore politico), la piccola comitiva è costretta a far sosta a Roma, dove Rocco viene rinchiuso nel carcere giudiziario di "Regina Coeli". Le quattro sorelle, anche se mancano di esperienza cittadina, non sono sprovviste di astuzia e civetteria; dopo qualche disavventura d'avvio, hanno modo di allogarsi convenientemente, come servette, in un'osteria periferica. E qui ciascuna trova ben presto, attingendo alla clientela, il suo corteggiatore. Uscito di galera, Rocco minaccia il finimondo quando scopre le iniziative sentimentali delle sorelle. Ma tutto finisce, si sa, nel migliore dei modi, con un quadruplice matrimonio. Toltosi l'impaccio delle garrule ragazze, il nostro eroe potrà finalmente affrontare la seconda parte del viaggio, verso i miraggio di prosperità e di ricchezza della metropoli lombarda.

CAST

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy