MUSICA PROIBITA

ITALIA - 1942
MUSICA PROIBITA
Una nobildonna si oppone al matrimonio della propria nipote con il figlio di un celebre baritono. Molti anni addietro essa ed il cantante si erano amati, ma la grande differenza di condizione sociale aveva creato forti dissidi fra la nobile famiglia ed il baritono, di umilissime condizioni. La notte in cui ella doveva fuggire con il giovane artista per sposarlo contro la volontà dei suoi, un suo fratello rimane ucciso. Tutto fa supporre la colpevolezza del suo amato il quale però viene assolto. Ella sposa un altro e per tutta la vita porta con sé l'amarezza di quel delitto. Ma quando ha la certezza che il cantante è effettivamente innocente, si riappacifica con lui e darà il suo consenso al matrimonio tra i due giovani.
  • Durata: 82'
  • Produzione: FRANCESCO CURATO PER ELICA FILM
  • Distribuzione: CINE TIRRENIA

NOTE

DIRETTORE DELLA FOTOGRAFIA NON ACCREDITATO: GIOVANNI VITROTTI. - CANZONI DI: STANISLAO GASTALDON, MARIO RUCCIONE E A. VELCI.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy