MADDALENA

ITALIA - 1953
Un signorotto di paese ingaggia la prostituta Maddalena, per farle interpretare, mediante un inganno, la parte della Madonna in una sacra rappresentazione del Venerdì Santo. La donna accetta il compito blasfemo, intendendo così oltraggiare la Vergine, cui follemente attribuisce la responsabilità dell'atroce morte della figlioletta. Ma la donna entra in crisi ed ottiene, pentita, l'assoluzione del parroco. Avviene quindi un miracolo, attribuito all'intercessione della donna: questa non può più partire come divisato e si accinge a partecipare alla rappresentazione. Ma il signorotto rivela la vera identità della donna: la folla, dimentica del precedente osanna, lapida Maddalena, che muore confortata dal sopraggiunto sacerdote.

CAST

NOTE

TITOLO IN FRANCIA: "UNE FILLE NOMEE MADELEINE"
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy