Letti selvaggi

ITALIA - 1978
"L'arabo" - Fioroni, venditore di tappeti camuffato da arabo, viene invitato a casa della signora Martucci ma, invece di conquistarla, si guadagna 10 anni di prigione per un'ingiusta accusa di omicidio.

"Un pomeriggio noiosetto" - Una moglie fedele, non riuscendo a convincere il marito della propria onestà, uccide un passante sul quale erano caduti i sospetti del geloso consorte.

"La vedova" - Un fotoreporter, entrato nella casa della vedova di un uomo politico, con la scusa di ritrarla, le fa deporre gli abiti da lutto.

"Una mamma" - Un bambino terribile, dovendosi presentare a scuola per giustificarsi delle numerose assenze, chiede a una prostituta di fingersi sua mamma. Questa, messa al corrente dal direttore, si trasforma in una mamma severa e punitrice.

"La moglie giovane" - Un professore anziano, soffocando per gelosia la giovane moglie Giovanna, la costringe a fuggire insieme ai figli.

"Attenzione a quei due" - Maria è una ladra, che per assicurarsi il prezioso gioiello, deve vedersela con Angelo, non meno ladro e furbo di lei.

"La passante" - Una bella signora, improvvisando uno spogliarello in mezzo alla strada, provoca una catena di incidenti. Essendo di ciò incaricata dai padroni di officine, prende una lauta tangente sugli affari che procura agli stessi.

"La donna d'affari" - Il Maestro Spadolini, un direttore d'orchestra, avendo fermata per strada una bella donna, viene trascinato dalla stessa in un vortice che lo costringe a trascurare i propri impegni.

CAST

NOTE

- REVISIONE MINISTERO LUGLIO 1994.

CRITICA

"Ai gatti, agli scioperi e a quant'altro ami fregiarsi dell'etichetta di 'selvaggio' nell'amara realtà che ci circonda, l'anziano ma sempre sorridente Luigi Zampa dichiara qui formalmente di preferire i letti selvaggi. Nei quali però (...) raramente accade ciò che la presenza di attrici avvenenti e piccanti (...) lascerebbe supporre." (Dario Zanelli, 'Il Resto del Carlino', 7 aprile 1979)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy