Le streghe di Eastwick

The Witches of Eastwick

Le streghe di Eastwick
Eastwick è un paese di provincia del New England con poco più di 7.000 abitanti, dove tutti si conoscono e il miglior passatempo per la gente sparlare degli altri. In questo grigio angolo di mondo vivono tre giovani donne piene di vitalità: Alexandra Medford, vedova senza figli che si mantiene scolpendo statuine che vende nell'emporio locale; Jane Spofford, suonatrice di viola, e Sukie Ridgemont, divorziata con sei figli e giornalista nel quotidiano del paesino alle dipendenze dei religiosissimi coniugi Clyde e Felicia Alden. Le tre donne, molto amiche tra loro, desiderano ardentemente avere accanto un uomo che le ami, le protegga, che dia insomma un senso alla loro esistenza. Come per incanto in paese arriva uno sconosciuto, Daryl Van Horne, un uomo molto ricco, con al seguito uno strano servitore, Fidel. Daryl si stabilisce nella splendida villa Lenox, temuta da tutti gli abitanti del paese per le leggende di stregoneria che le gravitano intorno. In realtà Daryl, che è un demone giunto sulla terra per corrompere le tre donne e avere un figlio da loro, fa in modo di avvicinare le tre amiche e, con atteggiamenti ambigui e raffinati, le seduce una ad una. Per Alexandra, Jane e Sukie è la metamorfosi: diventano belle, affascinanti e felici. Ma questo è solo l'inizio di una battaglia di forze oscure che le vedrà in prima linea!
  • Altri titoli:
    Las brujas de Eastwick
    Die Hexen von Eastwick
    Les sorcières d'Eastwick
  • Durata: 114'
  • Colore: C
  • Genere: COMMEDIA, GROTTESCO
  • Specifiche tecniche: PAMAVISION, 35 MM (1:2.35)
  • Tratto da: romanzo "Le streghe di Eastwick" di John Updike edito da Guanda (2008)
  • Produzione: NEIL CANTON, PETER GUBER, JON PETERS PER WARNER BROS. PICTURES, THE GUBER-PETERS COMPANY, KENNEDY MILLER PRODUCTIONS
  • Distribuzione: WARNER BROS ITALIA (1987) - VIDEO E DVD: WARNER HOME VIDEO

NOTE

- CANDIDATO ALL'OSCAR 1988 PER: MIGLIOR SUONO (WAYNE ARTMAN, TOM BECKERT, TOM E. DAHL, ART ROCHESTER) E COLONNA SONORA.

CRITICA

"In questo film grottesco, riuscito ed avvincente, domina incontrastato il personaggio interpretato da Nicholson che sembra fatto apposta per il ruolo di Daryl e non gli sono da meno le sue tre belle vittime; recitazione dunque eccellente." ('Segnalazioni cinematografiche', vol. 103, 1987)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy