Le due strade

Manhattan Melodrama

USA - 1934
Due orfani sono raccolti ed allevati insieme da un uomo pietoso, alla morte del quale essi, fatti ormai grandi, prendono ognuno la propria diversissima strada. E mentre Blackie dedito alla vita notturna, finisce negli ambienti più malfamati, Jim diviene integerrimo quanto celebre magistrato. L'amante di Blackie, nauseata ad un certo punto della vita che condivide con il delinquente lo abbandona e, incontrata sulla via la nobile figura di Jim, se né innamora ed è da questi sposata. Mentre Jim candidato al seggio governatoriale, sta per perdere la battaglia a causa delle minacciate vendette di un suo infedele dipendente, la moglie, per salvarlo, si va a confidare con Blackie. E questi, memore della antica fraterna amicizia che lo legava al magistrato, non sa agire che da par suo: sopprime il dipendente minaccioso. Il magistrato, che deve giudicare l'amico d'infanzia e che ignora il movente del delitto, piega i sentimenti d'affetto sotto la necessità della giustizia e condanna Blackie a morte. Quando però la moglie gli svela tutto, egli si precipita al carcere per cercare di commutare la pena, ma Blackie, che comincia a sentirsi purificato dall'espiazione, rifiuta e sereno si avvia alla sedia elettrica. Jim il giorno dopo si dimette da magistrato e si ritira a vita privata.

CAST

NOTE

- COLLABORAZIONE NON ACCREDITATA ALLA REGIA: GEORGE CUKOR.

- IL MUSICISTA WILLIAM AXT NON E' ACCREDITATO NEI TITOLI.

- OSCAR 1935 PER IL MIGLIOR SOGGETTO.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy