LADRI SI NASCE

ITALIA - 1997
Storie di 'ordinaria vita fuori le regole' nell'Italia dei primi anni Novanta. Un vigile urbano in apparenza integerrimo taglieggia, in realtà, i commercianti della zona dove lavora. Sua moglie, intanto, pur di ottenere la patente di guida, non esita a cedere al ricatto del proprietario della scuola-guida. Questi paga un professore di liceo per far promuovere la figlia. Il docente, dal canto suo, schiavo del gioco, è vittima di una fruttivendola-usuraia che paga decine di milioni ad un alto funzionario statale affinché assuma il figlio falso invalido. Tutti questi personaggi si ritrovano, un giorno, nel ristorante 'Bella Italia' dove l'apparizione dell'ex segretario del PSI Bettino Craxi fa scatenare ondate di moralistica indignazione.

NOTE

FILM PER LA TELEVISIONE - CANALE 5
- DATA DI TRASMISSIONE: 13 GENNAIO 1997
- ASCOLTO: 9.428.000

CRITICA

"La struttura narrativa del film-tv, a sua volta, è poco più che una ricucitura cumulativa di scenette e situazioni da varietà tenute insieme dal filo tematico della corruzione e del moralismo ipocrita". (Milly Buonanno, 'Andante con moto', Nuova Eri, 1998)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy