La ragazza di campagna

The Country Girl

USA - 1954
Il regista teatrale Benny Dodd vorrebbe affidare la parte da protagonista in una nuova commedia a Frank Elgin ma il produttore si oppone. Frank Elgin è stato infatti un attore famoso, ma ora sembra si sia dato al bere. Bermy però non rinuncia al suo proposito: egli chiama Elgin per un'audizione, che ha esito positivo. Recatosi a casa di Elgin fa la conoscenza della moglie dell'attore, Olga, una donna dall'aspetto risoluto, che sembra dominare il marito. Incominciano le prove della commedia: una sera Elgin fa a Benny delle confidenze sulla sua vita coniugale. Dopo la perdita del loro bambino la moglie aveva tentato di uccidersi e poi s'era data al bere. Lui stesso aveva incominciato a bere; ma la moglie aveva smesso ed aveva preso a dominarlo. Benny incomincia a credere che Olga eserciti una influenza sfavorevole sul marito. Dopo il mediocre successo della prima rappresentazione a Boston, Benny impone ad Olga di allontanarsi dal marito. Ma la sera Elgin s'ubriaca e viene portato ad un posto di polizia. Quando Olga e Benny vanno a riprenderlo, ha luogo una spiegazione. Benny capisce che Elgin ha sempre mentito sul conto della moglie, la quale della loro vita coniugale è stata sempre la vera vittima. Per Elgin la scena a tre ha segnato una benefica crisi: egli ne esce trasformato e la prima, a New York, consacra la sua rinascita come attore. Benny Dodd si è ricreduto sul conto di Olga ed ora le dichiara il suo amore, ma ella ama sempre suo marito e non lo abbandonerà.

CAST

NOTE

- GOLDEN GLOBE E OSCAR 1955 A GRACE KELLY COME MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA.

- OSCAR 1955 A GEORGE SEATON PER LA MIGLIOR SCENEGGIATURA NON ORIGINALE.

- NOMINATION COME MIGLIOR FILM, REGIA, FOTOGRAFIA E SCENOGRAFIA IN B/N
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy