IL PIRATA DEL DIAVOLO

ITALIA - 1964
IL PIRATA DEL DIAVOLO
Siamo in epoca imprecisata, mentre sui territori della Serenissima i pirati turchi compiono audaci scorrerie e terrorizzano le popolazioni con stragi, devastazioni, rapine e crudeltà d'ogni genere. Marco Trevisan, di ritorno da Venezia nella sua città, mentre si aspetta di trovare festose accoglienze anche in previsione delle sue prossime nozze, è assalito e catturato; sia pure dopo dura lotta, dagli uomini di Rabenek, il pirata del diavolo, che lo ha preceduto ed ha messo a ferro e fuoco ogni cosa. Marco è buttato a languire nelle prigioni della cittadella, ma intanto il suo amico Ranieri riesce a distruggere con una brillante azione la nave dei pirati che si trovano così immobilizzati in condizioni del tutto sfavorevoli per una battaglia sulla terra ferma a cui non sono abituati. La figlia di un luogotenente dei Turchi, Alina, si innamora di Marco. Egli però le dichiara il suo affetto per Velia, anch'essa prigioniera di Rabenek. Alina, nonostante ciò, libera Marco che può così ricongiungersi con Ranieri. Insieme preparano la trappola mortale che, in una stretta gola montana, dovrà distruggere le forze del pirata. Rabenek riesce a scampare alla sconfitta. Marco lo affronta e lo uccide in un movimentato duello. Liberata Velia, insieme potranno riportare serenità e benessere alla città ormai libera dall'incubo dei barbari.
  • Durata: 86'
  • Colore: C
  • Genere: AVVENTURA
  • Specifiche tecniche: CINEMASCOPE EASTMANCOLOR
  • Produzione: GISLENO PROCACCINI E ALDO PIGA PER WALMAR CIN.CA (ROMA), TRIGLAV FILM (BELGRADO)
  • Distribuzione: REGIONALE - NUMBER ONE VIDEO
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy