IL GIORNO DELLA CIVETTA

ITALIA, FRANCIA - 1967
IL GIORNO DELLA CIVETTA
Un modesto imprenditore edile, Colasberna, viene ucciso nei pressi di un casolare isolato, in cui vivono Rosa Nicolosi, il marito e la loro figlioletta. Parrinieddu, confidente dei carabinieri, fa intuire al capitano Bellodi, che conduce le indagini, che Rosa sa più di quanto dica. Con un abile trucco, egli riesce a strappare alla donna il nome di Zecchinetta, che è certo quello dell'assassino. Mentre promette a Rosa di far ricerche per ritrovarle il marito, misteriosamente scomparso, Bellodi arresta Zecchinetta, gettando lo scompiglio tra i "maggiorenti" della mafia, i quali, capeggiati da Don Mariano Arena, imbastiscono una manovra per far credere che Colasberna sia stato ucciso per motivi d'onore dallo stesso marito di Rosa. In un successivo incontro, Parrinieddu confida a Bellodi che il fucile con cui Zecchinetta ha ucciso Colasberna si trova in casa di Don Mariano. E' la verità, e Don Mariano finisce in prigione. Intanto, la pressione mafiosa, soprattutto su Rosa, cresce e Bellodi capisce che è necessario ritrovare il marito di Rosa, per far cadere l'ipotesi del delitto passionale. Un'informazione gli fa ritenere che l'uomo sia stato ucciso e sia sepolto sotto il manto di catrame di una strada in costruzione. Si scava, il morto c'è, ma è Parrinieddu. Don Mariano e Zecchinetta, rimessi in libertà, camminano trionfanti per le strade del paese, mentre Bellodi viene trasferito ad altra sede.
  • Altri titoli:
    LA MAFIA FAIT LA LOI
    MAFIA
    THE DAY OF THE OWL
  • Durata: 112'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO
  • Specifiche tecniche: TECHNICOLOR, TECHNISCOPE, 35 MM.
  • Tratto da: TRATTO DAL ROMANZO OMONIMO DI LEONARDO SCIASCIA
  • Produzione: ERMANNO DONATI E LUIGI CARPENTIERI PER PANDA CIN.CA (ROMA) LES FILMS CORONA (PARIS)
  • Distribuzione: EURO INT. FILM - CD VIDEOSUONO

NOTE

- PREMI: DAVID DI DONATELLO 1968, PER LA MIGLIORE REGIA, MIGLIORE ATTRICE (CLAUDIA CARDINALE), MIGLIORE ATTORE (FRANCO NERO), MIGLIORE PRODUTTORE (LUIGI CARPENTIERI ED ERMANNO DONATI), TARGA D'ORO A DAMIANO DAMIANI.

- OPERATORE: FRANCO DI GIACOMO. ASSISTENTE OPERATORE: GIUSEPPE LANCI.

- DIREZIONE DELLE MUSICHE: BRUNO NICOLAI.

- DOPPIATORI: SERGIO GRAZIANI (FRANCO NERO), RITA SAVAGNONE (CLAUDIA CARDINALE) E CORRADO GAIPA (LEE J. COBB).

CRITICA

"Damiano Damiani rilegge Sciascia sette anni dopo l'uscita dello splendido omonimo romanzo in un film poderoso, denso, anche se un po' rozzo, pieno d'azione e sparatorie con una Sicilia un po' troppo vicina all'Arizona. Il veemente Franco Nero trova nel capitano nordista a disagio con la diffidenza degli isolani il miglior personaggio della carriera. Claudia Cardinale è bellissima e saggiamente doppiata. Su tutti spicca per stazza l'attore Lee J. Cobb, il cinico capomafia con qualche lampo di umanità". (Massimo Bertarelli, 'Il giornale', 18 ottobre 2001)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy