Il compromesso erotico

ITALIA - 1976
A Borgo, nella casa compiacente della Giga si vanno a divertire tutti gli uomini, maggiorenti in testa. Anche gli amici Carlo e Luca, abbandonate le rispettive mogli e amiche Sabina e Monica, preferiscono le donne a pagamento della Giga. Solo Don Camillo giunge alla casa di piacere per l'ennesimo allarme di morte della padrona. Ma la vita del paesetto subisce una brusca svolta quando vi torna Peppona, nipote di Don Camillo, trasformata in sindacalista. L'intraprendente ragazza apre una Casa del Popolo nel cadente granaio della Giga; suo zio si fa concedere metà dello stabile per il Circo ACLI. La battaglia volge in strepitosa vittoria di Peppona che si serve del proprio corpo per reclutare adepti e mettere insieme molti soldi. Don Camillo, tuttavia, induce la nipote a segreti pentimenti e a una divisione delle entrate. Il sospetto che Don Camillo sia divenuto comunista ne provoca la rimozione; ma quando si avvia ad altro centro, lo seguono tanto Peppona quanto la Giga.

CAST

NOTE

- LA REVISIONE MINISTERIALE DEL 03/07/2018 HA ABBASSATO IL DIVIETO DI VISIONE DA 18 AI 14 ANNI.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy