IL CAPITANO MOLLENARD

MOLLENARD

FRANCIA - 1937
IL CAPITANO MOLLENARD
Un capitano di lungo corso nella marina mercantile francese si dedica nei porti dell'Estremo Oriente al traffico delle armi per proprio conto. Nonostante che la compagnia armatrice del suo bastimento sia contraria alla cosa egli, con l'aiuto della fedelissima sua ciurma, può continuare il contrabbando. Ad un certo momento però, alcune indagini fatte dalla compagnia costringono gli armatori a sospendere per sei mesi il capitano dal comando. Egli deve pertanto ritornare a casa dove la moglie, che lo ha sposato per solo interesse, lo accoglie molto freddamente ed i figliuoli, allevati dalla malvagia donna contro di lui, gli rendono anche più amara la situazione. Per i dispiaceri e per gli eccessi della sua vita marinaresca il capitano è colto da una paralisi. La moglie, a scopo sempre di interesse, lo trasporta contro la sua volontà dalla locanda in cui è stato curato dai suoi uomini e lo tiene in casa. Ma, con la complicità della figliuola che ha finalmente inteso un po' di tenerezza per il padre, il vecchio capitano riesce a farsi portare a bordo mentre la nave sta salpando, e può così morire sul mare.
  • Durata: 91'
  • Colore: B/N
  • Tratto da: ROMANZO DI OSCAR PAUL GILBERT
  • Produzione: EDOUARD CORNIGLION MOLINIER
  • Distribuzione: EUROPA

NOTE

DIALOGHI: CHARLES SPAAK, OSCAR-PAUL GILBERT.
DEC.: ALEXANDRE TRAUNER.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy