Gli ultimi filibustieri

ITALIA - 1941
Gli ultimi filibustieri
Il figlio del Corsaro Rosso, dopo aver liberato sua sorella Neala dalle insidie del Marchese di Montelimar, si ritira in una sua fattoria insieme a lei e a alcuni dei suoi fedeli filibustieri. Il nuovo Governatore, attratto dalla vistosa dote di Neala, architetta di entrarne in possesso sposando la ragazza. Però, dal momento che ogni suo tentativo di corteggiamento va a vuoto, ordina ai suoi sgherri di rapirla. Il figlio del Corsaro Rosso non sopporta l'affronto e corre in aiuto di Neala radunando i suoi filibustieri ai quali si aggiungono anche i bucanieri che non sopportano le angherie del Governatore. Dopo una lunga battaglia la fortezza viene espugnata, e Neala può riabbracciare i suoi cari...
  • Durata: 82'
  • Colore: B/N
  • Genere: AVVENTURA
  • Tratto da: romanzo omonimo di Emilio Salgari
  • Produzione: BELLAMACINA E CUFFARO PER B.C.
  • Distribuzione: ICI

NOTE

- IL FILM E' STATO GIRATO A CINECITTA' ED E' IL SEGUITO DI "IL FIGLIO DEL CORSARO ROSSO".

CRITICA

"Ancora un film sulla salgariana epopea dei corsari, e poiché anche il titolo ce lo promette, speriamo proprio che si tratti dell'ultimo. [...] Salgari sullo schermo non risulta molto convincente. Nessun regista, finora, nessuna realizzazione hanno saputo rappresentare gli ingenui eroismi e le candide truculenze dei suoi avventurosi racconti. [...] Sarebbe tuttavia fare torto agli 'Ultimi filibustieri' relegandolo tra i film di scarto [...]. Osvaldo Valenti e Vittorio Sanni, trepidamente affiancati da Loredana, ne sono i baldi protagonisti". (D. Falconi, "Il Popolo d'Italia", 12 febbraio 1943)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy