COMMANDOS

ITALIA - 1968
COMMANDOS
Alla vigilia dello sbarco americano in Africa nel 1942, un gruppo di soldati statunitensi di origine italiana si addestra, agli ordini del capitano Valli, per una difficile operazione: raggiungere un'oasi sulla fascia costiera della Libia e sostituirsi agli italiani che la presidiano, per mantenerne il possesso e, soprattutto, per salvaguardarne i pozzi, fino all'arrivo degli alleati. L'operazione riesce: gli americani prendono il posto dei loro nemici, uccidendone alcuni, facendone altri prigionieri, mentre gli stessi tedeschi, che vengono di quando in quando a rifornirsi d'acqua o a far visita ai loro amici italiani, non si accorgono di nulla. Un giorno, i prigionieri riescono a fuggire, ma incappano in un terreno minato e rimangono uccisi. Unico sopravvissuto, il tenente che li comandava, riesce ad avvertire i tedeschi. All'oasi scoppia un combattimento furioso, al termine del quale restano vivi solo due uomini: un americano e un tedesco. Disgustati per tanto massacro e della guerra in generale, essi gettano le armi e si dedicano alla sepoltura dei cadaveri.
  • Durata: 112'
  • Colore: C
  • Genere: GUERRA
  • Specifiche tecniche: CROMOSCOPE EASTMANCOLOR
  • Tratto da: DON MARTIN E ARTHUR BRAUNER DA UNA STORIA DI MENHAEM GOLAN
  • Produzione: P.E.C.-C.C.I. DI (ROMA) C.C.C. DI (BERLINO)
  • Distribuzione: TITANUS - CREAZIONI HOME VIDEO
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy