Chopin amore mio

Impromptu

GRAN BRETAGNA - 1991
Nel 1836 George Sand (pseudonimo di Aurore Dupin, moglie separata del barone Dudevant) vive coi figli Maurice e Solange, ed è al culmine della sua fama di scrittrice, mentre risiede o nella tenuta di famiglia di Nohant o a Parigi, dove i salotti letterari sono pieni di pettegolezzi sui suoi atteggiamenti scandalosamente anticonformisti e sui suoi molti amanti. Presentemente George sfugge il poeta Alfred De Musset, col quale ha avuto una tempestosa relazione amorosa, e vuol rompere il legame col rozzo e violento Mallefille, precettore dei figli, che però non intende lasciarla. George è molto amica di Franz Llszt e della spasimante, la contessa Marie d'Augoult, che convivono ed hanno una bambina, ma litigano spesso, perchè la donna si sente trascurata. In casa loro la scrittrice ascolta un giorno, senza vederlo, Frédéric Chopin suonare una sua composizione, e, rimasta incantata dalla sua arte, vuol conoscere il pianista polacco, del quale si è subito innamorata ardentemente.

CAST

CRITICA

"Qualche volta, fa capolino un piccolo tentativo di fare anche commedia, con situazioni quasi caricaturali, e la ricostruzione d'epoca, pur essendo molto di maniera, un po' di suggestione riesce ad averla, ma sono guizzi e luccichii che non salvano l'impresa; almeno sul piano del gusto e della finezza, sempre piuttosto trascurati. (Gian Luigi Rondi, 'Il Tempo', 24 giugno 1991)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy