Caterina di Russia

ITALIA, FRANCIA - 1962
Caterina di Russia
In una piazza di Pietroburgo la folla costringe la carrozza del granduchi Caterina e Pietro a fermarsi. Il capitano dei cosacchi Orlov, a cui Pietro ha ordinato di aprire il fuoco sulla folla, si oppone al pericoloso ordine e viene deportato in Siberia. Intanto a Corte continua la vita frivola di sempre, caratterizzata dalle follie di Pietro, da poco eletto Zar. Caterina ossessionata dal contegno rozzo del marito, cerca rifugio in amori che si rivelano però insinceri, come nel caso del conte Poniatowsky, un nobile polacco, spia dei francesi. Orlov riesce a fuggire dalla Siberia e raggiunge Pietroburgo proprio mentre un ordine di Pietro costringe i reggimenti cosacchi ad indossare divise tedesche. Orlov solleva le truppe. Scoppia un feroce scontro al termine del quale Orlov è nuovamente arrestato. A Caterina giunge notizia che Pietro ha ordinato di arrestarla e di sopprimerla. Caterina passa subito all'azione. Con uno stratagemma fa liberare Orlov e con lui, dopo avventurose peripezie, raggiunge i reggimenti cosacchi attestati nelle vicinanze della capitale. I cosacchi dichiarano deposto Pietro e proclamano Zarina di tutte le Russie Caterina che, alla testa delle truppe, marcia contro l'esercito di Pietro. Pietro viene arrestato e Caterina, insieme al fido Orlov, rientra trionfalmente a Pietroburgo fra il tripudio della folla.
  • Altri titoli:
    Catherine de Russie
    Catherine of Russia
  • Durata: 100'
  • Colore: C
  • Genere: STORICO
  • Specifiche tecniche: EASTMANCOLOR TOTALSCOPE
  • Produzione: FORTUNATO MISIANO PER ROMANA FILM (ROMA), S.N.C. (PARIGI)
  • Distribuzione: ROMANA FILM

NOTE

- GIRATO NEGLI STUDI INCIR-DE PAOLIS, ESTERNI GIRATI NEI DINTORNI DI ZAGABRIA CON LA COLLABORAZIONE DELLA DUBRAVA FILM.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy