Bertoldo, Bertoldino e... Cacasenno

ITALIA - 1984
Bertoldo, Bertoldino e... Cacasenno
Mentre regna Alboino, Bertoldo passa da una burla all'altra. E, villico sornione e astuto qual è, riesce sempre o quasi a farla franca, sebbene la moglie Marcolfa e il figlio Bertoldino (questo sì del tutto svaporato) lo travolgano da parte loro in ulteriori goffaggini e imprese sballate. Tra queste, il recupero che padre e figlio faranno di un'oca e di un otre di vino, che Marcolfa ha dato a Fra' Cipolla in cambio di una piuma, caduta dalle ali dell'Arcangelo Gabriele. Fra' Cipolla è un gaglioffo e un mistificatore che, girando per le campagne, sfrutta la dabbenaggine dei contadini e che avrà anche lui le sue disavventure. Bertoldo incorre volta a volta nella simpatia come nel corruccio del Re, la cui figlia dovrebbe sposare il debole ed anziano Esarca di Ravenna. Ma ciò non avverrà e lei, invece, impalmerà l'amato bene (un giovane ed aitante pittore) che sarà fatto cavaliere, mentre Bertoldo, dopo essere stato condannato alla impiccagione ed esserne sfuggito per un suo marchingegno verbale, verrà infine graziato e fatto barone da Alboino. Però Bertoldo resterà sempre un saggio ed un semplice e morirà, così, nel compianto di tutti, Alboino compreso, mentre Bertoldino, durante la vicenda sposatosi ad una fanciulla un po' tocca come lui, assicurerà con Cacasenno la continuità della stirpe.
  • Durata: 128'
  • Colore: C
  • Genere: COMMEDIA
  • Specifiche tecniche: PANORAMICO, TELECOLOR
  • Tratto da: racconto omonimo di Giulio Cesare Croce
  • Produzione: LUIGI E AURELIO DE LAURENTIIS PER FILMAURO
  • Distribuzione: GAUMONT

NOTE

- TITOLI: GUIDO MANULI.

- ESTERNI GIRATI A MARANO LAGUNARE, NEI PRESSI DI GRADO, IN VAL DI SUSA E IN CAPPADOCIA.

- PAMELA DENISE ROBERTS E' DOPPIATA DA ANNA MISEROCCHI.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy