Apocalypse Now Redux

USA - 2001
Apocalypse Now Redux
Nella nuova versione vediamo esplicitate (dall'incontro con gli ex coloni) le opinioni di Coppola sul confronto tra due modelli colonialisti applicati ad un paese sottoposto ad interessi stranieri; ma soprattutto nell'umanissima e impudica parentesi con la vedova francese (una strepitosa Aurore Clément) cogliamo l'ultimo fatale passaggio dell'eroe prima dell'incontro funesto con la sua nemesi (o catarsi?). Coppola ha voluto fortemente questa operazione (a oltre venti anni dalla prima uscita e dalla Palma d'Oro a Cannes) nella giustificata convinzione che queste aggiunte avrebbero aperto "nuovi percorsi mentali dentro il film, permettendone nuove e più complesse interpretazioni"
  • Durata: 202'
  • Colore: C
  • Genere: GUERRA
  • Tratto da: romanzo "Heart of Darkness" (Cuore di tenebra) di Joseph Conrad
  • Produzione: KIM AUBRY - ZOETROPE STUDIOS
  • Distribuzione: BUENA VISTA - DVD BUENA VISTA HOME ENTERTAINMENT (2002), BLU-RAY: UNIVERSAL PICTURES HOME ENTERTAINMENT (2011)

NOTE

- PRESENTATO AL FESTIVAL DI CANNES 2001, COSI' ANNUNCIATO DAL REGISTA: "MA NON E' SOLO IL FATTO DI AVER RECUPERATO DELLE IMMAGINI E DEI DIALOGHI IMPORTANTI. E' L'INTERO FILM CHE CAMBIA, DIVENTA MENO DI AZIONE E DI GUERRA E PIU' FILOSOFICO SUL SIGNIFICATO UMANO DI QUELL'AVVENTURA."

CRITICA

"Sorpresa: 22 anni dopo 'Apocalypse Now' è ancora più coerente, inquietante e premonitore. A pochi mesi dalla fine della 'sporca guerra' Coppola non poteva certo presagire la Guerra del Golfo. Eppure, con 53 minuti in più, 'Apocalypse Now' sembra prefigurare anche le future degenerazioni della guerra-spettacolo. Napalm, surf e rock'n roll. Ovvero bugie di Stato, mediatizzazione selvaggia e delirio di potenza. Ma forse è 'Cuore di tenebra' di Conrad a essere più attuale che mai." (Fabio Ferzetti, 'Il Messaggero', 26 novembre 2001)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy