Theresa Russell (Theresa Paup)

SAN DIEGO (California, USA), 20 Marzo 1957
 

BIOGRAFIA

Attrice. Nasce Theresa Paup a San Diego e viene cresciuta dalla madre single. A dodici anni viene scoperta da un fotografo che le fa intraprendere così giovane la carriera di modella. Finita la scuola superiore studia recitazione al Lee Strasberg Theater Institute. A 19 anni esordisce nel cinema nel film di Elia Kazan "Gli ultimi fuochi" (1976). L'anno successivo interpreta "Vigilato speciale" accanto a Dustin Hoffmann e nel 1980 recita nel film "Il lenzuolo viola" del regista Nicholas Roeg, che sposa due anni più tardi. Dal loro matrimonio nascono due figli. Continua a lavorare con il marito, del 1982 è "Eureka", successivamente evoca Marilyn Monroe in "La signora in bianco", poi è la volta di "Oscuri Presagi" (1991). L'attrice in seguito si cimenta nei ruoli più diversi: dalla seducente assassina in "La vedova nera" (1987), alla moglie nevrotica di "Mille pezzi di un delirio" (1987) al detective della narcotici in "Doppia identità" (1989) di Sondra Locke. Anche Steven Soderbergh le affida, nel 1991 un ruolo "tenebroso", quello dell'anarchica amica di Kafka nel film "Delitti e segreti". Fra gli altri lavori si ricordano "Grotesque" (1995), "Sex Crimes - Giochi pericolosi" (1998) a fianco di Kevin Bacon e Matt Dillon e "The Believer" (2001) , basato sulla vera, tragica storia di uno skinhead di origine ebrea. Nel 1995 L'Empire Magazine la include fra le 100 donne più sexy del cinema. E' stata la musa ispiratrice di Pete Townshend degli Who che le ha dedicato la canzone "Athena" (che in origine aveva come titolo "Theresa").

FILMOGRAFIA

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy