Monica Bellucci

CITTA' DI CASTELLO, Perugia (Italia), 30 Settembre 1968
 

BIOGRAFIA

Monica Bellucci
Attrice e modella. Dopo aver frequentato per un anno la facoltà di Giurisprudenza all'Università di Perugia, nel 1988 si trasferisce a Milano per intraprendere la carriera di modella e in breve tempo diventa una delle più richieste sulle passerelle di tutto il mondo. Ma la sua ambizione è quella di recitare, così nel 1990 riesce ad ottenere una parte nel film "Vita coi figli" di Dino Risi. In seguito è la protagonista del film "La riffa" (1991) di Francesco Laudadio e una delle vampiresse tentatrici in "Dracula" (1992) di Francis Ford Coppola. Non riuscendo a trovare spazio nel cinema italiano se non in film di minor rilievo, si trasferisce in Francia dove in breve tempo riesce a conquistare un posto tra le attrici preferite dei registi francesi. Nel 1996, sul set del film "L'appartamento" di Gilles Mimouni (per questo film viene candidata al César come miglior attrice emergente), conosce l'attore Vincent Cassel. Tra i due nasce una storia d'amore che vedrà la fine nel 2013 dopo due figli - Deva, nata nel 2004, e Léonie, nato nel 2010 - e diversi film interpretati insieme, tra cui: "Come mi vuoi" (1997, di Carmine Amoroso), "Dobermann" (1997, di Jan Kounen), "Il piacere e i suoi piccoli inconvenienti" (1998, di Nicolas Boukhrief), "Il patto dei lupi" (2001, di Christophe Gans), "Irrèversible" (2002, di Gaspar Noé) e "Secret Agents" (2004, di Frédéric Schoendoerffer). La ribalta internazionale arriva nel 2000 con Giuseppe Tornatore, che la sceglie come protagonista del film "Malena". Due anni dopo ritorna a recitare in Italia per il film di Gabriele Muccino "Ricordati di me" per cui vince anche il Nastro d'argento come migliore attrice non protagonista. La sua popolarità, ormai extra-europea, aumenta considerevolmente quando, sempre nel 2003, interpreta sia Persephone in "Matrix Reloaded" e "Matrix Revolutions" che Maria Maddalena ne "La Passione di Cristo" di Mel Gibson. Nel 2006 viene chiamata a far parte della giuria del 59. Festival di Cannes.

FILMOGRAFIA

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy