Laura Chiatti

CASTIGLIONE DEL LAGO (Italia), 15 Luglio 1982
 

BIOGRAFIA

Laura Chiatti
Attrice. Da giovanissima partecipa come cantante a un concorso regionale. Vince la competizione ma non per le sue doti canore, bensì grazie ad altre virtù: fascino e bellezza che le valgono il titolo di Miss Teenager Europa 1996. L'anno successivo comincia subito a farsi notare. È nel cast della nota serie TV "Un posto al sole", di Adam Bowen e Luigi Ventriglia. A questa seguono varie partecipazioni in altrettante serie televisive: "Compagni di scuola"(2001); "Carabinieri" (2003); "Don Matteo" (2004) e "Incantesimo" (2004). Sempre nel 2004 esordisce come protagonista sul grande schermo nel film di Giacomo Campiotti, "Mai + come prima", che vince a Saint- Vincent "La Grolla d'oro al cinema per l'innovazione". Dello stesso anno è la sua performance in "Passo a due", di Andrea Barzini. In questo caso si perfeziona sempre più come attrice e si misura anche col ballo. La vera svolta nella sua carriera avviene nel 2005. Il regista Paolo Sorrentino la scrittura come protagonista di "L'amico di Famiglia", al fianco di Fabrizio Bentivoglio. Per questa interpretazione ottiene la candidatura ai Nastri d'argento 2007 come miglior attrice protagonista. Segue la collaborazione con Francesca Comencini per "A casa nostra"; film che le vale una candidatura al premio Ciak d'oro 2007 come miglior attrice non protagonista. La fama presso il grande pubblico, poi, si accresce grazie alla partecipazione come testimonial della campagna "Vodafone Summer 2006", firmata da Gabriele Muccino. Il 2007 è un anno decisamente fortunato. Veste i panni di 'Gin', amatissima da tutti i teenager, per il film "Ho voglia di te" (2007), di Luis Prieto. Nello stesso anno ritorna anche sul piccolo schermo con "Rino Gaetano- Il cielo è sempre più blu", di Marco Turco. In più, vince il premio Diamanti del cinema in qualità di miglior attrice dell'anno. Interpreta anche la protagonista in "Il mattino ha l'oro in bocca" (2007), di Francesco Patierno. Nel 2008 lavora con Pupi Avati per "Gli amici del bar Margherita" ed è 'Desdemona' in "Iago", di Volfango de Biasi. L'anno successivo recita per e con Carlo Verdone in "Io, loro e Lara"; i due si ritrovano anche in "Manuale d'amore 3" (2011), di Giovanni Veronesi. Sofia Coppola con "Somewhere" (2011), inoltre, la fa conoscere al pubblico internazionale. Sempre nel 2011 impersona 'Gemma Calabresi' in "Romanzo di una strage", di Marco Tullio Giordana. Nel 2012 riappare in TV nei panni di 'Luciana', per il film "Il sogno del maratoneta", di Leone Pompucci, al fianco di Luigi Lo Cascio.

FILMOGRAFIA

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy