Weekend al cinema

Sfida fra titani The Departed - Babel. In sala anche l'Orso d'Oro Il segreto di Esma e Fascisti su Marte
27 Ottobre 2006
Weekend al cinema

THE DEPARTED
genere drammatico
di Martin Scorsese con Leonardo Di Caprio, Jack Nicholson, Matt Damon
distrib. Medusa

Rilettura di Infernal Affairs applauditissima alla Festa di Roma. Martin Scorsese mette d’accordo tutti, spostando il classico di Hong Kong negli ambienti malavitosi di Chicago. Storia di due ex-reclute della polizia, che intraprendono vie opposte, finendo per infiltrarsi uno nelle forze dell’ordine per conto della mafia locale e l’altro nella mafia, per conto delle forze dell’ordine. Lo scontro è inevitabile e pirotecnico. Bravissimi Leonardo Di Caprio e Matt Damon, monumentale Jack Nicholson.

BABEL
genere: drammatico
di Alejandro Gonzáles Iñarritu con Brad Pitt, Gael Garcia Bernal, Cate Blanchett
distrib. 01 Distribution

Dolente conclusione della trilogia sul dolore iniziata con Amores Perros. Dopo 21 grammi, Alejandro González Iñárritu aggiunge alla frammentazione temporale anche quella geografica: tre storie da altrettanti angoli del pianeta. Un proiettile casualmente sparato in Marocco mette in moto un ciclo di eventi fra Giappone, Stati Uniti e Messico. Ovvero: lezione pratica sulla globalizzazione, che riflette sulle difficoltà comunicative del terzo millennio. Nel cast Brad Pitt, Cate Blanchett e Gael Garcia Bernal.

IL SEGRETO DI ESMA – GRBAVICA
genere drammatico
di Jasmila Zbanic con Mirjana Karanovic, Luna Mijovic
distrib. Istituto Luce

Toccante e drammatica denuncia, premiata con l’Orso d’Oro a Berlino. Nel mirino della documentarista bosniaca Jasmila Zbanic, qui al suo primo lungometraggio, gli stupri etnici durante la guerra balcanica. La prospettiva scelta è quella della giovane figlia di una violenza, improvvisamente a cospetto con la verità sulle sue origini.

PRIMI AMORI, PRIMI VIZI, PRIMI BACI
genere: commedia
di Eric Toledano e Olivier Nakache con Jean-Paul Rouve, Marilou Berry
distrib. Filmauro

Divertente commedia francese. Il marchio è giovanilistico, ma la leggerezza la marcia in più: al centro della storia, la vicenda di due animatori in una colonia estiva.

FASCISTI SU MARTE
genere grottesco
di Corrado Guzzanti e Igor Skofic con Corrado Guzzanti, Marco Marzocca
distrib. Fandango

Versione estesa del work in progress già visto alla Mostra del Cinema di Venezia. Alle spalle la striscia televisiva di successo Il caso Scafroja, la banda di Guzzanti se la prende con “Marte, pianeta rosso, bolscevico e traditor”. Ammirevole il lavoro sul linguaggio di cui la satira si avvale, scimmiottando la retorica del Ventennio.

LA GANG DEL BOSCO
genere animazione
di Tim Johnson e Karey Kirkpatrick
distrib. Uip

Animazione DreamWorks a sfondo ambientalista. La gang del titolo è una variopinta combriccola di puzzole, procioni e altri animali. Il dramma è al risveglio del letargo invernale: il bosco dove andavano a fare provviste è stato invaso da cemento e villette a schiera. Doppiatore d’eccezione il cantante e showman Pupo.

GIARDINI IN AUTUNNO
genere commedia
di Otar Iosseliani con Séverin Blanchet, Michel Piccoli
distrib. Mikado

Avventure e disavventure di un primo ministro gaudente. E’ lui il protagonista della commedia di Otar Iosseliani, da poco in concorso alla Festa di Roma. A complicargli la vita, sentimentale e non solo, la relazione con una giovane amante, che non tarda a lasciarlo appena lascia il governo. Ma il bello comincia inaspettatamente qui.

SALVATORE – QUESTA E’ LA VITA
genere drammatico
di Gian Paolo Cugno con Enrico Lo Verso, Galatea Ranzi, Giancarlo Giannini
distrib. Buena Vista

E’ dura la vita per il piccolo Salvatore. Rimasto orfano da bambino, è costretto dalla vita al ruolo del capofamiglia. Bada alla nonna, alla sorellina, ma lavora anche sodo: all’alba a pesca, poi nei campi e al mercato, a trattare con i piccoli mafiosi del luogo. Per la scuola non c’è tempo, ma il maestro si prende a cuore il caso. Mentre l’assistente sociale prova a strapparlo alla famiglia, fra i due nasce un profondo rapporto.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy