Weekend al cinema

I Coen e i Dardenne fratelli di sala. E poi i clown di PA-RA-DA e il clone digitale di Star Wars
19 Settembre 2008
Weekend al cinema

BURN AFTER READING – A PROVA DI SPIA
genere: grottesco
di Ethan e Joel Coen con Brad Pitt, George Clooney
distrib. Medusa

Osbourne Cox è un ex agente della CIA che dopo essere stato licenziato dall’agenzia investigativa, decide di scrivere le sue memorie. Purtroppo, il dischetto su cui Osbourne ha salvato tutti i dati necessari a redigere il manoscritto va a finire nelle mani di personaggi senza scrupoli che tentano di rivendere le informazioni così ottenute. Ispirato al romanzo “Burn Before Reading: Presidents, CIA Directors, and Secret Intelligence” di Stansfield Turner, è stato il film d’apertura della 65.Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.

IL MATRIMONIO DI LORNA
genere: drammatico
di Luc e Jean-Pierre Dardenne con Arta Dobroshi, Jérémie Renier
distrib. Lucky Red

Lorna è una ragazza albanese che, pur di realizzare i suoi sogni e vivere in Belgio, si adatta a sposare un giovane drogato. La sua è una decisione consapevole e cinica perché lei spera che, una volta morto suo marito per un’overdose, lei possa essere finalmente libera di fare ciò che desidera. Ma il suo giovane marito, invece, vuole continuare a vivere. Premio per la migliore sceneggiatura al 61. Festival di Cannes.

PA-RA-DA
genere: drammatico
di Marco Pontecorvo con Jalil Lespert, Evita Ciri
distrib. 01 Distribution

Miloud, un clown di strada franco-algerino, è arrivato a Bucarest tre anni dopo la fine della dittatura di Ceausescu. Qui Miloud è entrato in contatto con i ‘boskettari’, i bambini orfani o poverissimi che vivono ammassati nella rete dei canali dove passano i tubi del riscaldamento. Dopo aver vinto la diffidenza dei bambini, Miloud ha fondato il circo Parada, dando loro una via per sfuggire alla miseria e alla violenza della strada.

STAR WARS: THE CLONE WARS

genere: animazione
di Dave Filoni
distrib. Warner Bros.

Nell’estremo sforzo di resistere alle forze del lato oscuro, gli eroici Cavalieri Jedi, guidati da Obi-Wan Kenobi e dal Maestro Yoda, si battono per mantenere l’ordine e riportare la pace nella Galassia. Intanto, Anakin Skywalker e il suo allievo Padawan Ahsoka Tano, si trovano ad affrontare una missione dall’esito cruciale che li porterà a combattere contro il temutissimo re del crimine, Jabba the Hutt. Contro di loro si schierano il Conte Dooku e i suoi agenti malvagi, che faranno di tutto per impedire ad Anakin e a Padawan di compiere la loro missione.

LA FABBRICA DEI TEDESCHI
genere: documentario
di Mimmo Calopresti
distrib. Istituto Luce

Costruita attraverso ricerche sul campo e testimonianze dei parenti delle vittime, la docu-fiction ripercorre i tragici avvenimenti accaduti nel dicembre 2007 nell’acciaieria ThyssenKrupp a Torino dove, a seguito di un grave incidente, morirono sette operai.

THE ROCKER – IL BATTERISTA NUDO
genere: commedia
di Peter Cattaneo con Rainn Wilson, Josh Gad
distrib. 20th Century Fox

Quando era molto giovane, Robert “Fish” Fishman è stato il batterista della band Vesuvius, un gruppo glam metal degli anni ’80 che ha vissuto momenti di gloria. Dopo essere stato espulso dalla band, Fish ha appeso le bacchette al chiodo ed ha rinunciato alla sua passione per l’hard rock. Ma vent’anni dopo, Fish potrebbe avere una seconda chance. Suo nipote adolescente Matt, infatti, è alla ricerca di un sostituto per il batterista della sua band che deve esibirsi durante una festa scolastica. Zio e nipote uniscono le loro forze e, complice un bizzarro video messo on-line su Youtube, Fish ritrova la celebrità di un tempo…

BILLO IL GRAND DAKHAAR
genere: commedia
di Laura Muscardin con Marco Bonini, Thierno Thiam
distrib. Achab Film

Billo, un sarto senegalese, si lascia alle spalle, nel suo paese, sua madre, la sua fidanzata e il suo marabut, cioè il suo consulente religioso. Parte per Roma spinto dal desiderio di ampliare le sue conoscenze nel mondo della moda per trovare una migliore collocazione nel mondo, per sé e per i suoi. Dopo molte difficoltà, riesce a trovare degli amici italiani che lo aiutano e tutto comincia ad andare per il meglio. Un giorno poi dal Senegal arriva una telefonata in cui gli si annuncia che tutto è ormai pronto per il suo matrimonio. Manca solo lui…

BLACK SHEEP

genere: horror
di Jonathan King con Nathan Meister, Peter Feeney
distrib. Mediafilm

Nuova Zelanda. Nella fattoria Glenolden, gestita dal misterioso Angus Oldfield, vengono effettuati esperimenti di ingegneria genetica atti a migliorare le condizioni di lavoro dei contadini e i prodotti dell’allevamento e dell’agricoltura. Ma qualcosa va storto e le innocue pecore ospiti della fattoria, geneticamente modificate, si trasformano in orribili bestie assetate di sangue.

SHANGHAI BABY
genere: drammatico
di Berengar Pfahl con Bai Ling, Luke Goss
distrib. Delta Pictures

Coco è una giovane aspirante scrittrice cinese di Shanghai. Ambiziosa e inquieta è innamorata degli abiti di Chanel e dei romanzi di Henry Miller. La sua vita si complica quando inizia un intreccio amoroso con due uomini: uno è un artista cinese suo coetaneo, Tiantian, che cerca di dimenticare le sue sofferenze fumando marijuana. L’altro, Mark, è un ricco uomo d’affari berlinese in trasferta di lavoro, molto attraente, ma sposato.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy