Un premio a Ferretti

Lo scenografo italiano riceverà l'Ischia Arts Award l'11 luglio. Con lui anche la regista Julie Taymour
30 Maggio 2004
Un premio a Ferretti

Dante Ferretti sarà premiato con l’Ischia Arts Award. Lo scenografo ritirerà il riconoscimento l’11 luglio nel corso della serata inaugurale dell’Ischia Global Fest. Con Ferretti sarà premiata anche Julie Taymor, regista di Frida. Ferretti è reduce dal set di The Aviator il nuovo film diretto da Martin Scorsese e incentrato sulla vita del produttore Howard Hughes, che potrebbe essere presentato in anteprima alla Mostra di Venezia e per il quale ha ricostruito in Canada lo studio privato di Hughes, un’intera sala cinematografica e il club Coconuts. Ambientato negli anni ’40 e prodotto dalla Miramax per oltre 100 milioni di dollari, il film ha per protagonista Leonardo Di Caprio, già interprete di Gangs of New York di Scorsese). A partire dalla prossima estate lo scenografo italiano sarà al lavoro sul set di Black Dahlia di Brian De Palma, thriller ispirato a un romanzo di James Ellroy e interpretato da Scarlett Johansson, Josh Hartnett e Mark Wahlberg. Nel corso della sua carriera, Ferretti ha lavorato con Elio Petri, Luigi Comencini, Pier Paolo Pasolini e Federico Fellini. La collazione con Scorsese risale al 1993 con L’età dell’innocenza ed è proseguita con Casinò (1995), Kundun (1997) e Gangs of New York (2002). Ha ricevuto sei nomination all’Oscar e quattro David di Donatello.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy