Sull’onda del doc

Dopo il Leone d'Oro a Sacro GRA, torna "Hai visto mai?", ottava edizione del Festival ideato e diretto da Luca Zingaretti. A Cortona, fino al 22 settembre
20 Settembre 2013
Sull’onda del doc

L’universo dei documentari in Italia è ancora in fase di esplorazione sotto diversi punti di vista: se ne producono pochi e ne vengono visti ancora di meno. Ma un’inversione di tendenza sembra affacciarsi all’orizzonte, ed è stato dimostrato anche dal recente riconoscimento che ha ricevuto il documentario Sacro GRA, Leone d’Oro alla Mostra di Venezia. A sostegno di questo universo sono nate piccole realtà che permettono al grande pubblico la scoperta di un genere al quale bisogna solo abituare il palato. Una di queste è il festival “Hai visto mai?” che quest’anno ha raggiunto l’ottava edizione (Cortona, 20-22 settembre).
Luca Zingaretti, ideatore e direttore artistico, ha presentato la kermesse elogiando l’impegno che la Regione Toscana mette nel portare avanti progetti di questo tipo. “Se tutte le regioni avessero la stessa attenzione che ha la Toscana per la cultura vivremmo di certo in un paese migliore” ha affermato l’attore, che continua: “È nei festival piccoli che girano le idee migliori, e Cortona è la sede adatta per una manifestazione come questa. Le sue dimensioni e la sua architettura simile a quella di un grande salotto la rendono un luogo ideale per l’incontro e il dialogo”.
Questa è la prima edizione in cui vengono presentati documentari internazionali, e dopo una selezione tra più di 140 produzioni ne sono state scelte 8 da sottoporre alla giuria, composta dall’attrice Carolina Crescentini, il documentarista Emerson Gattafoni, il produttore Marco Belardi, lo sceneggiatore Edoardo De Angelis e il sindaco di Cortona Andrea Vitigni. Ma non saranno solo i documentari i protagonisti di questi tre giorni: i temi principali del festival verranno approfonditi con ospiti d’eccezione. Un incontro sul tema alimentazione (che in Toscana è un argomento che ha una discreta importanza) con Mario Tozzi per uno sguardo di insieme su usi e costumi alimentari italiani e internazionali, sull’educazione alimentare e sull’impatto globale sempre maggiore che stanno avendo le nostre abitudini di consumatori. L’altro incontro verterà sul discorso iniziato da Rodotà nel suo libro “Il diritto di avere diritti”. L’autore discuterà con il pubblico l’importanza e la necessità di garantire ai cittadini i propri diritti, spesso negati dal potere da sempre asfissiante degli organi di controllo. 3 giorni pieni di cultura, cinema e incontri: “Hai visto mai?” è un festival giovane, ma con tutta l’aria di avere fatto già tanta strada.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy