Roma a Zampa di Leone

Al Festival capitolino retrospettiva sul regista de Il vigile e mostra dedicata al padre dello spaghetti western
26 Agosto 2009
Roma a Zampa di Leone
Luigi Zampa

Il Festival Internazionale del Film di Roma (15-23 ottobre), grazie alla collaborazione con il Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale dedicherà una retrospettiva al grande regista italiano Luigi Zampa. Per l’occasione, verrà presentato in anteprima il restauro, realizzato da Sky in collaborazione con il Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale, de La Romana, il film con Gina Lollobrigida che Zampa girò nel 1954 e scrisse insieme ad Alberto Moravia, Ennio Flaiano e Giorgio Bassani. Fra le pellicole inserite nella retrospettiva, ci saranno quelle che hanno sancito il sodalizio tra il regista romano ed Alberto Sordi, come Il Vigile (1961) e Il medico della mutua (1968), e la collaborazione con Vitaliano Brancati da cui sono nati Anni difficili (1948) e L’arte di arrangiarsi (1954). Ad ottant’anni dalla nascita e a venti dalla scomparsa, il Festival renderà inoltre omaggio a Sergio Leone, una tra le personalità più rappresentative del cinema italiano e mondiale, attraverso una mostra dal titolo Sergio Leone, uno sguardo inedito. Sarà un omaggio alla sua figura, raccontato attraverso materiali e fotografie inedite di Angelo Novi.La mostra è curata da Gian Luca Farinelli e si avvale, per il progetto di allestimento, dell’estro creativo dei due premi Oscar Dante Ferretti e Francesca Lo Schiavo, che attraverso un apparato scenico di grande emozione restituiranno al pubblico i tesori e le straordinarie innovazioni del regista. L’esposizione, prodotta da Equa, in collaborazione con il Festival Internazionale del Film di Roma, è stata resa possibile grazie al diretto coinvolgimento della famiglia Leone, della Cineteca di Bolognae grazie al contributo del Comune di Roma, della Regione Lazio, di Acea e di Poste Italiane, con il patrocinio della Provincia di Roma. Dal 29 ottobre un’ulteriore mostra fotografica, dedicata a Leone, sarà aperta al pubblico presso lo spazio espositivo di Cinecittà 2Arte Contemporanea. Qui 90 fotografie inedite ripercorreranno la sua vita privata e professionale, dagli esordi ai successi internazionali. Il progetto dell’allestimento è curato dallo Studio Purini.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy