Raoul è il nostro Hugh

"E' una commedia sofisticata alla Notting Hill", dice Carlo Vanzina. Che dirige Bova in Ti presento un amico, dal 12 novembre in sala
8 Novembre 2010
Raoul è il nostro Hugh

“Volevamo fare una commedia sofisticata stile Notting Hill e in Italia l’unico attore che si può paragonare ad Hugh Grant è proprio Raoul Bova”. Così Carlo Vanzina ha presentato oggi alla stampa il suo nuovo film, scritto insieme al fratello Enrico e a Francesco Massaro, Ti presento un amico, dal 12 novembre in 450 sale distribuito dalla Warner. Il film racconta la storia di Marco, manager rampante che lavora a Londra per un’azienda di cosmetici che, abbandonato dalla fidanzata, viene poi trasferito in Italia per una promozione: qui incontrerà quattro ragazze che, in un modo o nell’altro, inizieranno a far parte della sua vita. “E’ stato bello interpretare il ruolo di un uomo fragile sopraffatto dalle donne – dice Raoul Bova, lanciato proprio dai Vanzina ormai quasi 20 anni fa con Piccolo grande amore (1993) – e soprattutto raccontare una storia così moderna: nei rapporti di oggi ci si prende e ci si lascia sempre più rapidamente, c’è ancora voglia di innamorarsi ma sembra sempre che non ci sia abbastanza tempo per farlo”. Insieme a Raoul Bova, nel cast ci sono Barbora Bobulova, Martina Stella, Kelly Reilly, Stefano Dionisi, Paolo Calabresi e Sarah Felberbaum. Il prossimo film dei Vanzina è il thriller Sotto il vestito niente – L’ultima sfilata, di cui sono da poco terminate le riprese.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy