Paul Verhoeven Presidente di Giuria a Berlino

Sarà il regista olandese a guidare i giurati della 67ma Berlinale per l'assegnazione dell'Orso d'oro
9 Dicembre 2016
Festival, In evidenza
Paul Verhoeven Presidente di Giuria a Berlino

(AdnKronos/Cinematografo.it) – Sarà il 78enne regista olandese Paul Verhoeven il presidente della Giuria dell’edizione 2017 del Festival di Berlino. “Con Verhoeven abbiamo come presidente di Giuria un regista che ha lavorato in vari generi tanto in Europa quanto a Hollywood”, ha detto Dieter Kosslich, direttore del Festival che si svolgerà dal 9 al 19 febbraio nella capitale tedesca.

Dopo gli studi di matematica e fisica, Verhoeven inizia la sua carriera nel 1969 come regista nella tv olandese. Il debutto sul grande schermo arriva nel 1971 con Gli strani amori di quelle signore (1971). Nel 1973 arriva la pellicola successiva, Fiori di carne, che ha un grande successo e gli vale anche una nomination agli Oscar come miglior film straniero nel 1974.

Il primo grande successo commerciale arriva nel 1987 con RoboCop e nel 1990 Atto di forza con Arnold Schwarzenegger, Sharon Stone e Michael Ironside. Poi, nel ’92, il contestatissimo thriller erotico Basic Instinct con Sharon Stone. Il suo ultimo film Elle, del 2016, è stato nominato in tre categorie per gli European Film Awards, e in due categorie di premi della critica americana, oltre a una candidatura per la Palma d’Oro a Cannes.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy