Milano, Svizzera

Dal 26 al 31 marzo al MIC, il cinema elvetico contemporaneo: da Non ho l'età a Prénom: Mathieu, fino al capolavoro restaurato Visages d'enfants 
Milano, Svizzera

Dal 26 al 31 marzo, presso il MIC – Museo Interattivo del Cinema, Fondazione Cineteca Italiana, con il sostegno del Consolato generale di Svizzera a Milano e in collaborazione con Istituto Svizzero e Cinema Svizzero a Venezia, presenta IL CINEMA SVIZZERO CONTEMPORANEO A MILANO.

Film in anteprima per Milano (Fortuna di Germinal Roaux, Amur senza Fin di Christoph Schaub, Cercando Camille di Bindu De Stoppani e Chris the Swissdi Anja Kofmel); documentari appassionanti (Non ho l’età di Olmo Cerri e Calabria di Pierre-Francois Sauter); capolavori restaurati (Visages d’enfants di Jacques Feyder e La merlettaia di Claude Goretta) e un focus su Ursula Meier: questi gli ingredienti di una settimana dedicata al cinema svizzero contemporaneo capace di sorprenderci e di affascinarci con storie inaspettate.

Da segnalare l’incontro speciale con il regista di Non ho l’etàOlmo Cerri, che sarà presente in sala martedì 26 marzo alle ore 18.30, e quello con Lionel Baiervenerdì 29 marzo alle ore 19, in occasione della proiezione del suo film Prénom: Mathieu.

Inoltre, da non perdere la proiezione del capolavoro restaurato ambientato sulle Alpi svizzere, Visages d’enfantsaccompagnato dal vivo dal pianista Antonio Zambrini e dai suoi formidabili partners danesi, Jesper Bodilsen e Martin Andersen. Si ringrazia la Cinémathèque Suisse per il prestito della copia.

Per questa iniziativa, si ringrazia Castellinaria, Festival internazionale del cinema giovane Bellizona.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy