Matt Dillon al Floating Theatre

L’attore americano, entrato a far parte della Giuria di Venezia 77, incontrerà il pubblico e introdurrà la proiezione del suo esordio alla regia City of Ghosts. Annunciati i prossimi appuntamenti: scopri di più
Matt Dillon al Floating Theatre

Matt Dillon sarà il nuovo ospite internazionale del TIMVISION FLOATING THEATRE giovedì 27 agosto alle 23.00.

In attesa di partire per il Festival di Venezia di cui è appena entrato a far parte della giuria internazionale e di presentare al Festival di San Sebastian il suo nuovo film da regista The Great Fellove, il documentario sul musicista cubano Francisco Fellove, Dillon dialogherà con il pubblico dell’arena a cui presenterà il suo esordio da regista del 2003 City of Ghosts, da lui diretto e interpretato.

Prendono il via con Matt Dillon le proiezioni delle ore 23.00 dei film di genere come il candidato ai Golden Globe A quiet place di John Krasinski – venerdì 28 agosto, lo zombie movie coreano campione mondiale di incassi “Train to Busan” di Yeon Sang‐ho – domenica 30 agosto, Noi – venerdì 11 settembre e il film Premio Oscar alla Miglior Sceneggiatura Get out di Jordan Peel – sabato 12 settembre .

Tanti gli ospiti e le proiezioni in programma ora disponibile in versione completa sul sito della manifestazione: www.floatingtheatre.it: grandi successi delle ultime stagioni come C’era una volta a Hollywood e Green Book, nuove uscite con l’attesissimo Tenet di Christopher Nolan il 21 e 22 settembre, restauri da Palombella rossa (1989), ai Goonies (1985), fino a Gomorra (2008) che verrà introdotto da Matteo Garrone.

Molti gli attori e i registi che si alterneranno nelle diverse serate oltre a quelle dell’Accademia del Cinema Italiano ‐ Premi David di Donatello, anche Phaym Bhuiyan per Bangla, Carlo Sironi per Sole, Maria Sole Tognazzi e Ricky Tognazzi per la serata dedicata a Ugo Tognazzi e ancora Emanuela Rossi per Buio e Vincenzo Marra per La Volta Buona.

A Ferzan Ozpetek il 15 settembre sarà dedicata una serata speciale con la proiezione del film La Dea Fortuna in collaborazione con la Casa del Cinema, mentre Jasmine Trinca proporrà, dopo la presentazione al Festival di Venezia, il suo esordio alla regia con il corto BMM‐ Being my mom.

Grazie alla collaborazione con la Fondazione Cinema per Roma renderemo omaggio con tre proiezioni speciali al rapporto tra il cinema e l’Eur presentando un omaggio a Federico Fellini, la proiezione di Io la conoscevo bene di Antonio Pietrangeli e Nina di Elisa Fuksas interpretato da una giovanissima Diane Fleri che presta il volto alla rassegna.

Tra gli appuntamenti più attesi l’anteprima italiana di Mister Link di Chris Butler e la première delle prime 2 puntate di Mrs.America la serie già pluri-candidata agli Emmy 2020, che vede tra le interpreti il premio Oscar® Cate Blanchett e che racconta la vera storia del movimento sorto negli anni ’70 negli USA con lo scopo di far approvare l’Equal Rights Emendament (ERA), per il riconoscimento di pari diritti a tutti i cittadini senza distinzione di sesso, proposta in esclusiva per l’Italia dalla Tv on demand di TIM il prossimo autunno.

L’arena ha una capienza di 150 posti con audio diffuso con cuffie wireless e fa parte del progetto Moviement Village ed è realizzata in collaborazione con il Cinema Caravaggio.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy